Futura: “In campo contro la violenza sulle donne” Stampa
Scritto da Administrator   
Sabato 25 Luglio 2020 16:04

Continua l'iniziativa ‘Futura’, promossa dalle Politiche di genere e diritti Uisp, con un approfondimento sulle attività per il contrasto alla violenza sulle donne.

L’incontro live si terrà lunedì 27 luglio dalle 15.30 alle 16.30 con il titolo “In campo contro la violenza sulle donne”. Sarà possibile seguirlo sulla pagina Facebook Uisp Nazionale, sul canale You Tube Uisp Nazionale e sul sito internet www.uisp.it.
Ogni giorno leggiamo di nuovi femminicidi e violenze subìte dalle donne da parte di uomini, che molto spesso facevano parte della loro rete parentale o amicale. La diretta sarà l'occasione per parlare di progetti e iniziative, confrontandoci con esperienze e competenze anche esterne alla nostra associazione.

Uisp vuole far emergere come la violenza maschile sulle donne sia un dramma che non vede sosta e che il periodo di pandemia ha purtroppo evidenziato maggiormente. “Vogliamo presentare alcune esperienze di come, attraverso lo sport, Uisp riesca a intervenire su questi temi – spiega Manuela Claysset, responsabile Uisp per le Politiche di genere – durante l’iniziativa presenteremo il progetto “Differenze in gioco“, che si sviluppa in Emilia Romagna, grazie al contributo della Regione e del Comitato regionale Uisp e che coinvolge diversi comitati territoriali. In particolare, presenteremo l’esperienza del Comitato Uisp di Rimini che vede da qualche anno la collaborazione con il Centro Rompi il Silenzio: attraverso un progetto di promozione del calcio femminile nelle scuole abbiamo parlato di contrasto alla violenza e alle discriminazioni di genere. Inoltre, ci collegheremo con il Comitato Uisp Reggio Emilia che, nell’ambito del progetto, ha realizzato attivita motoria rivolta a donne migranti. Il progetto “Differenze in gioco” è nato quattro anni fa e si sviluppa con attività di formazione, promozione di buone pratiche, collaborazione con le società sportive e i settori di attività, per conoscere le diverse forme di violenza che una donna può subire. Il progetto, attraverso l’attività motoria, la conoscenza dei servizi e delle reti presenti nel territorio, vuole trasmettere alle donne maggiori strumenti e consapevolezza di sè. L'intervento, promosso da Uisp Emilia Romagna, prevede incontri per parlare di consapevolezza di sè attraverso l’attività motoria, di conoscenza dei servizi, delle reti di aiuto e di corsi di autodifesa. Il progetto vede la collaborazione tra Uisp e Coordinamento regionale dei Centri Antiviolenza. Dall’esperienza dell’Emilia Romagna è nato un progetto nazionale, "Differenze”, promosso in collaborazione con la rete Di. Re-donne in rete contro la violenza. Avremo modo di parlare di questo progetto che si svilupperà in 14 città attraverso nostri comitati: in questo caso ci collegheremo con il Comitato Uisp di Potenza, una delle realtà coinvolte”.

“In campo contro la violenza sulle donne”, lunedì 27 luglio dalle ore 15.30. Interverranno: Manuela Claysset, responsabile Politiche di genere e diritti Uisp nazionale; Stefania Campisi e Maria Rosa Lotti, D.i.Re-Donne in Rete contro la violenza; Claudia Petrosillo e Elvira Ariano, progetto Donne nel pallone-Uisp Rimini; Lucia Destino, presidente Uisp Potenza; Silvia Garambois, Giulia giornaliste; Vida Borciani e Naila Blal, Uisp Reggio Emilia. Concluderà i lavori Vincenzo Manco, presidente nazionale Uisp.


www.uisp.it