L'Uisp in lutto per la scomparsa di Edy Iarusci Stampa
Scritto da Administrator   
Venerdì 31 Luglio 2020 19:25

L'Uisp nazionale è in lutto per la scomparsa di Edy Iarusci, dirigente nazionale e regionale Uisp Lazio, da sempre impegnata per trasmettere ai giovani il valore educativo dei giochi e degli scacchi.

Edy è scomparsa nella notte tra il 30 e il 31 luglio, da tempo consumata da un grave male contro il quale ha lottato sino alla fine.

Dirigente infaticabile negli scacchi Uisp si è sempre dedicata alla loro diffusione tra i giovani. L'Uisp intera si unisce ai suoi cari in questo momento molto triste.

Ci piace ricordarla con queste sue parole, in cui esprime il suo amore per il gioco, quale veicolo di socialità e amicizia: “Il gioco è, e dovrà essere sempre, non l’obiettivo delle nostre attività, ma lo strumento per raggiungere mete ben diverse, per trasmettere il vero spirito sportivo che è fatto di lealtà e di correttezza, mirato all’eliminazione delle emarginazioni sociali e culturali, alla valorizzazione delle capacità di ognuno, ossia dello sportpertutti. La nostra ricchezza è negli ideali condivisi. Come dice un vecchio proverbio indiano, gli scacchi sono un mare in cui un moscerino può bere e un elefante può fare il bagno”.

www.uisp.it