PROGETTO PESCA IN CITTA’ –TROFEO NOTTURNO MUGGINI CORDANO SI IMPONE CON L’ASSOLUTO, MA PADOVANI NON SCHERZA E VINCE IL SETTORE Stampa
Scritto da Administrator   
Lunedì 01 Luglio 2019 20:03

Tags: Alberto Cordano | FIMA | Trofeo Notturno Muggini

IMG-20190701-WA0010

Pescare i muggini di notte è senza alcun dubbio divertente, poi se si deve combattere con pesci di mole sostenuta come quelli che si incontrano nelle acque della foce dell’Entella, diventa un’impresa.

Per cui quale occasione migliore per gustarsi una bella pescata godendosi la frescura notturna, e in questi giorni da “bollino rosso”. Un’altro appuntamento quello di domenica 30 giugno che rientra appieno nel Progetto PESCA IN CITTA’, che la dinamica Associazione Sportiva FI.MA di Chiavari sta portando avanti da un paio di anni ed impiegando diverse specialità, allo scopo di animare il lungo Entella, coinvolgendo più gente possibile, appassionati e spettatori, per conoscere ed apprezzare maggiormente l’ambiente Entella.
Classifica di Gara: Ma andiamo a conoscere gli Atleti FIMA che hanno saputo catturare più pesce di tutti, nei due settori tracciati alla foce dell’Entella, appunto domenica sera. Su tutti si erge da vero dominatore il rapallese Alberto Cordano che conquista l’assoluto di gara con ben 15 kg di pesce. Un peso di pescato ragguardevole, ma vi posso garantire che se l’è sudato perché l’amico di vita non che componente del settore Rinaldo Superchi (anche lui di Rapallo) non è stato da meno, incalzando il ritmo delle catture e chiudendo al 2° posto del settore con un peso di 12 kg di pesce in pratica solo tre pesci di differenza. Nello stesso settore vanno evidenziati altre due posizioni, il terzo posto di GianFranco Badaracco (di Cogorno) con 8,5 kg di pesce e il 4° posto del figlio (dodicene) Mattia Badaracco con 2 kg.
Nell’altro settore le catture sono state inferiori, ma la lotta x le prime posizioni è stata serrata e molto incerta sino all’ultimo minuto. Il fischio finale proclama vincitore Luca Padovani (di Lavagna), che è stato artefice di una esaltante rimonta con 8,5 kg di pesce, Secondo posto per Marco Chino (Rapallo) con 7,8 kg di pesce, terzo Umberto Righi con 6,7 kg. Tra i tre piazzamenti di questo settore ballavano uno o due pesci di differenza. Seguivano nelle posizioni da rimarcare Basilio Bellusci (Lavagna) con 3,5 kg e Enrico Tranchina (Milano) a 2 kg. Nel totale sono stati salpati oltre 70 kg di muggini, che sono tutti ritornati in libertà a fine pesata.

Classifica generale: Dopo due prove possiamo già farci un’idea di chi sta “dominando” il campionato, ed è proprio la “vecchia volte” di Alberto Cordano che totalizza 2 penalità (1+1) il minimo possibile con un bottino altissimo di ben 27,500 kg di pescato. Si può dire che ha praticamente il Titolo di Campione 2019 già in tasca. Ma interessante si fa lo studio delle possibilità per coloro che seguono in classifica, che attualmente vedono il podio a Marco Chino “argento” con 3 penalità (1+2) migliorabili solo con una vittoria la terza prova; Luca Padovani, raggiunge il “bronzo” con 4 penalità (3+1), anche lui può migliorarsi con un primo pesantissimo; medaglia di legno per Rinaldo Superchi 4 penalità (2+2) potrebbe ambire all’argento con un primo pesante. Seguono in classifica nei primi dieci posti: Umberto Righi, Carmine Costantino, Gianfranco Badaracco, Basilio Bellusci, Mattia Badaracco ed Enrico Botto. Tutto si giocherà nella prossima prova in programma ad agosto sempre nelle acque pescose della città.

Ma domenica 7 luglio abbiamo l’appuntamento per la seconda prova del Campionato Sociale Colpo, per cui preparatevi saremo sempre lì alla foce dell’Entella a lottare con muggini, cavedani e carpe.                                                                                                                                    

Umberto Righi