Asu gira l’Italia e porta a casa risultati Stampa
Scritto da Administrator   
Mercoledì 11 Dicembre 2019 14:15

Tags: Associazione Sportiva Udinese

0a0asch

Macinano ancora risultati i giovani atleti dell’Associazione Sportiva Udinese che nei giorni scorsi sono stati protagonisti di alcune gare sparse lungo lo Stivale.

A confermarlo anche il direttore generale di Asu, Nicola Di Benedetto, che ha sottolineato come «oltre alla ritmica e all’artistica maschile che già da tempo ci regalano ottimi risultati, anche le altre sezioni agonistiche (fioretto, spada e ginnastica artistica femminile) hanno ormai imboccato la giusta strada e i successi cominciano a vedersi su più livelli».

SCHERMA - Ottime notizie dal settore spada dell’Asu, impegnato a Vercelli nella prima prova nazionale dedicata alle categorie Under 14. Nella gara Maschietti (nati nel 2009), Riccardo Sabbadini ha raggiunto la finale a 8, su 150 partecipanti, al termine di un match iniziato in salita e concluso esprimendo ottima qualità schermistica e, nonostante la giovane età, grande maturità. Encomiabile anche la prova, nella stessa categoria, di Andrea Marongiu, fermatosi al turno precedente per mano del leader della gara dopo i gironi. Meno brillante Leonardo Pitticco (2006), già secondo la scorsa stagione nella categoria Ragazzi, che negli Allievi non è andato oltre i 32esimi a causa di un incontro affrontato con troppa tensione. Stessa sorte anche per Visnja Perin nelle Allieve, mentre ai turni precedenti si erano fermati Giulio Bianchi, Riccardo Cainero e Gabriele Brillo. «Dispiace non aver potuto portare, per motivi diversi, tutti i nostri atleti in gara ma questa trasferta ci fa capire – ha spiegato il maestro Fulvio Floreani, nell’occasione coadiuvato dall’istruttore Giovanni Battista Buzzi – che la spada a Udine gode di ottima salute e che, potendo contare su nuove forze da formare, siamo in grado di competere con gli atleti di tutta Italia». La stagione della spada era iniziata nel migliore dei modi con la vittoria, a livello Assoluto, delle prove regionali di qualificazione al Campionato Italiano grazie a Francesca Parmesani e a Giovanni Battista Buzzi, quest’ultimo capace poi di entrare nei primi 32 nella gara nazionale di categoria e di compiere un primo importante passo verso le finali di Napoli in giugno dove i migliori 42 spadisti d’Italia si contenderanno il tricolore.

MARA NAVARRIA - La spada sarà protagonista a Udine anche a cavallo dell’anno nuovo perché all’Asu dal 27 al 31 dicembre si terrà l’International Camp con la Campionessa del Mondo 2018 Mara Navarria e il preparatore atletico Andrea Lo Coco. Dal 2 al 5 di gennaio, invece, in previsione della Coppa del Mondo U20 che andrà in scena al PalaIndoor dal 4 al 6 gennaio, l’Asu sarà la palestra di riferimento di molte delegazioni nazionali che svolgeranno la “rifinitura” pre-gara proprio sulle pedane di via Lodi. Info e prenotazioni: 0432.541828, 366.5675188, Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. .

GAF - Quinto posto per le squadre Silver LD e LB della ginnastica artistica femminile Asu, protagoniste a Fermo nella fase nazionale del Torneo delle Regioni: «Siamo soddisfatte dei risultati ottenuti e del lavoro svolto in questi mesi», hanno commentato le allenatrici Margherita Antonini ed Elena Zaldivar Saez, precisando che: «Le ginnaste hanno dimostrato forza, determinazione ed eleganza. Nonostante alcuni errori, entrambe le squadre hanno raggiunto un quinto posto, distanti solo pochi punti dalle posizioni più alte».  Le prime a scendere in pedana sono state le ragazze della squadra Silver LD composta dalle più grandi, junior e senior (con età dai 13 ai 18 anni): Giulia Graci (2001), Letizia Sabucco (2001), Aurora Zamolo (2006), Giada Garbino (2005), Annamaria Apetrei (2006). Il giorno seguente si è svolta la gara della squadra Silver LB composta dalle allieve con età compresa tra i 9 e gli 11 anni: Emma Lentini (2009), Caterina Barbetti (2009), Ottavia Zannier (2010), Alice Caporale (2010), Talaynesh Surace (2008) e Anita Urso (2009). Ora le ragazze avranno un bel po’ di lavoro da fare per arrivare pronte ai prossimi appuntamenti in programma a partire dal mese di marzo.

GAM - Anche i ragazzi della ginnastica artistica maschile Asu hanno partecipato, nei giorni scorsi, al Trofeo delle Regioni a Porto San Giorgio, classificandosi in prima posizione fra le squadre della categoria Silver LC (junior e senior). Enrico Fantoni, Emanuele Qualizza, Piero Boezio, Peter Padovani, Luca Petris «nonostante una gara non perfetta, hanno dimostrato "testa" e voglia di mettersi in gioco - ha ricordato l’allenatore, Matteo Vescia - ottenendo così un ottimo risultato, del tutto inaspettato. Ora siamo carichi per il 2020 (a febbraio riprenderanno i campionati regionali) che speriamo sia ricco di soddisfazioni come quest’anno».

Nella foto da sx Giovanni Battista Buzzi, Andrea Marongiu, Riccardo Sabbadini, Fulvio Floreani