Al via i lavori per l'organizzazione dei campionati del mediterraneo 2014: a Chiavari Scarso e Del Maschio Stampa
Scritto da Administrator   
Lunedì 15 Luglio 2013 20:30

Tags: Chiavari Scherma

CS Chiavari 15.07.13

E’ ufficiale, la Confederazione del Mediterraneo e la Federazione Italiana Scherma hanno scelto Chiavari per ospitare l’undicesima edizione dei Campionati del Mediterraneo di Scherma 2014: si tratta di un importante appuntamento internazionale che vede protagonisti gli atleti cadetti e giovani dei paesi che si affacciano sul bacino del Mediterraneo, in rappresentanza di ben 3 Continenti (Europa, Africa e Asia – in particolare Medio Oriente).

La competizione è promossa ed organizzata dalla Confederazione del Mediterraneo, sorta su impulso dell'Italia e che oggi conta tra i suoi membri le federazioni schermistiche di ben 20 nazioni. E’ un evento agonistico dall’alto valore sociale, che simboleggia l’ unione tra i popoli, e naturalmente sportivo, dato che coinvolge il “futuro della scherma” e che rappresenta per alcuni atleti il primo appuntamento internazionale a cui partecipano. La finalità è di sviluppare la scherma nei paesi del mediterraneo e di rinforzare i legami di amicizia tra gli schermitori dei paesi partecipanti. Nel 2013 i Campionati si sono svolti nella città di Algeri, dove 'Italia è stata protagonista assoluta. I colori azzurri infatti hanno caratterizzato i podii finali di tutte le prove disputate nelle tre giornate di gara (26/28 gennaio 2013).
“Per raggiungere questo importante obbiettivo” – dichiara Giovanni Falcini, Maestro della Chiavari Scherma – “abbiamo lavorato molto e coinvolto le autorità cittadine, che hanno accettato la sfida, insieme ad enti e associazioni di categoria, che hanno creduto nell’importanza di questo grande evento internazionale, che porterà a Chiavari agonisti di altissimo livello ma soprattutto un grande indotto a beneficio della città e della Regione Liguria nel suo complesso”. E aggiunge: “Naturalmente lo sforzo organizzativo sarà importante, poiché eventi di tale portata necessitano di ingenti risorse economiche: non nego quindi che confidiamo nel sostegno delle imprese del nostro territorio, che con questi campionati avranno una grande occasione di visibilità e per le quali abbiamo già predisposto varie modalità di sponsorizzazione, adatte anche a piccoli budget; restiamo a disposizione per qualsiasi informazione in merito fin d’ora”.

I Paesi Confederati
La Confederazione Mediterranea di Scherma nasce nel 2003; l’atto costitutivo porta la firma dei rappresentanti di 11 paesi del mediterraneo: Algeria, Cipro, Egitto, Spagna, Francia, Grecia, Malta, Italia, Principato di Monaco, Tunisia e Turchia. Oggi le Federazioni di scherma aderenti alla Confederazione sono 20, con l’ultimo ingresso dell’Albania nel 2012.
L’organizzazione prende il via
Lunedì 15 luglio a partire dalle ore 15.00, presso la sala assemblee del Banco di Chiavari e della Riviera Ligure, si è svolto un tavolo di lavoro con le autorità amministrative, enti, associazioni, commercianti, albergatori e con tutto il tessuto produttivo del territorio chiavarese al fine di illustrare le iniziative volte ad arricchire a margine i campionati e le potenzialità economiche e di grande visibilità di tale importante evento a beneficio della città e delle attività commerciali e turistiche della zona.

Il programma degli eventi collaterali, attualmente in fase di progettazione, è stato sottoposto dalla Chiavari Scherma al vaglio delle autorità sportive e istituzionali presenti, in particolare al Presidente della Federazione Italiana Scherma Giorgio Scarso e al Presidente della Confederazione del Mediterraneo Lioniero Del Maschio.

Di seguito il programma provvisorio discusso e, naturalmente, confrontare con le risorse economiche che – l’intraprendente società sportiva chiavarese lo spera con tutto il cuore - saranno messe a disposizione anche dagli sponsor “storici” e da nuove aziende che vorranno cogliere questa grande opportunità:

Serata di Gala per le autorità e festa per gli atleti in un rinomato locale chiavarese nella giornata di domenica 2 febbraio.
“Sfila & Sfida”, serata con sfilata di moda e assalti di finale al Teatro Cantero di Chiavari. Il ricavato sarà devoluto in favore dell’associazione ANFASS Tigullio.
Convegno: “Interazione tra sport, turismo e bacino del mediterraneo” organizzato dalla Società Economica di Chiavari.
Scherma Paralimpica: competizione schermistica tra atleti diversamente abili, per rafforzare lo spirito di solidale sportività tra le nazioni partecipanti.
Incontri bilaterali di business fra imprese del territorio e operatori esteri (dei paesi intervenuti ala competizione) in collaborazione con Unioncamere Liguria.


PROGRAMMA SPORTIVO
(fonte: sito della Confederazione http://besport.org/comes/it/)

Il programma dei Campionati comporta 14 prove, 6 individuali di fioretto maschile e femminile, spada maschile e femminile, sciabola maschile e femminile per i cadetti ( -17 anni), 6 individuali fioretto maschile e femminile, spada maschile e femminile, sciabola maschile e femminile per gli juniores ( -20 anni) e 2 a squadre Juniores. Le squadre saranno maschili e femminili, composte da tre schermitori che tireranno in tre armi diverse. Potranno essere schierati atleti juniores o cadetti.

Durata delle prove
I Campionati saranno programmati in tre giorni: sabato 1, domenica 2 e lunedì 3 febbraio 2014
Primo giorno: prove individuali CADETTI - specialità SPM-FF-SCM-SPF-FM-SCF
Secondo giorno: prove individuali JUNIORES: SPM-FF-SCM-SPF-FM-SCF
Terzo giorno: prove a squadre MASCHILE e FEMMINILE

PARTECIPANTI
I Campionati sono aperti a tutte le federazioni del bacino mediterraneo. Ogni federazione mediterranea può partecipare a tutte le prove individuali e a squadre con un massimo di 2 schermitori per arma. Per le prove a squadre le nazioni possono partecipare con 1 o 2 squadre per sesso.

FORMULA DELLE PROVE
Prove individuali: 1 turno di gironi da 7 tiratori. Se i gironi non sono completi il paese organizzatore può completare i gironi in maniera che siano omogenei. Non sono previste eliminazioni nel turno a gironi. Il tabellone d’eliminazione diretta senza ripescaggio sarà composto partendo dagli indici ottenuti dai tiratori nel girone. In caso di uguaglianza di indici, il D.T. procederà a un tiraggio a sorte.

Prove a squadre: Le squadre sono maschili e femminili. Sono composte da tre schermitori che tirano in armi differenti. L’ordine degli assalti è : Spada, Fioretto, Sciabola, Sciabola, Fioretto, Spada. Gli incontri si disputano a 30 stoccate, a staffetta, andata e ritorno con assalti di 5 stoccate. Ogni incontro di 5 stoccate ha una durata massima di 3 minuti. Ogni schermitore tira a un’arma differente. Le nazioni possono partecipare con 1 o 2 squadre per sesso.

PREMI
Il titolo di Campione del Mediterraneo è assegnato al vincitore di ogni arma. Gli schermitori classificati al 1°, 2°, 3° posto ricevono rispettivamente medaglie d’oro, d’argento e di bronzo (due), indicanti il nome della prova e l’anno della competizione. Le squadre classificate al 1°, 2° e 3° posto ricevono una targa per la squadra e una medaglia (oro, argento, bronzo) indicante il nome della prova e l’anno della competizione, per ciascuno dei suoi tiratori.
……………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………….

La Chiavari Scherma, fondata nel 1967, è sicuramente una delle realtà che si è sempre differenziata sia in ambito regionale sia nazionale per la grande qualità che contraddistingue i suoi metodi e per i risultati in termini agonistici e di comunicazione conseguiti. Il successo globale, mediatico e d’immagine generale dei Campionati Italiani Giovanili che la società presieduta da Roberto Signorini, dal 2011, ha riportato finalmente a Chiavari dopo ben 17 anni (prima di allora i campionati erano stati organizzati dagli allora presidenti  Nicola Boletto e Renzo Romiti) e del Campionato Nazionale di Scherma Giovani a squadre che si svolge in giugno da 2 anni, ne sono la prova concreta.
I progetti ambiziosi realizzati, in concomitanza con la crescita nazionale del “movimento scherma” hanno inoltre consentito alla società, negli ultimi anni, di ottenere un aumento considerevole di adesioni, raddoppiando la cifra degli iscritti. Grazie all’impegno dei maestri Giovanni e Giacomo Falcini, dal mese di ottobre 2012 Chiavari è inoltre diventata la prima città Partner Ufficiale della Federazione Italiana Scherma: uno dei primi passi affinché si possa realizzare il progetto “Chiavari Città dello Sport”. La mission della Chiavari Scherma è di continuare a perseguire e ad incentivare questo trend positivo, grazie alle qualificate relazioni con le istituzioni locali e al sostegno degli enti e dell’imprenditoria locale.