Campionati Mondiali Para-Archery - Qualificazioni Rio 2016 Stampa
Scritto da Administrator   
Giovedì 27 Agosto 2015 20:45

Finale per l'oro, nel Compound, per Alberto Simonelli ed Eleonora Sarti. L'Italia conquista altri due pass paralimpici nel compound open maschile grazie a Cancelli e Bonacina. Domani si giocano le loro chance gli atleti del ricurvo


Quarto giorno di confronti a Donaueschinghen per il Mondiale Para-Archery. In Germania, dopo la qualificazione a Rio de Janeiro raggiunta nelle prove a squadre miste dell'Arco Olimpico (Elisabetta Mijno e Roberto Airoldi) e nel Compound Open Misto (Eleonora Sarti e Alberto Simonelli), oggi si sono svolte le sfide individuali, maschili e femminili, nell'Arco Olimpico e nel Compound. 

RIO 2016 - Straordinario en-plein nel Compound Open Maschile. Dopo Alberto Simonelli (Fiamme Azzurre), bravo nel raggiunger l'obiettivo Rio de Janeiro nella prova a squadre miste, sono Matteo Bonacina e Giampaolo Cancelli, tesserati per gli Arcieri Castiglione Olona, a guadagnare il pass. Simonelli è anche in finale per l'oro.

COMPOUND OPEN MASCHILE - Alberto Simonelli e Matteo Bonacina, primo e secondo dopo le prime frecce scagliate in qualificazione, fanno il loro esordio nel tabellone a partire dai sedicesimi rispettivamente contro il turco Hanci e l'ucraino Dziadyk. Inizia prima Giampaolo Cancelli che batte il francese Horner per 136 a 132 e nei sedicesimi trova lo statunitense Stunzman. Sul 141-141, la mano più precisa resta quella dell'azzurro che avanza così agli ottavi dove, per un solo punto (144-143), viene battuto dall'iraniano Nori. 

Parte bene Bonacina, liquidando 140-139 l'ucraino Dziadyk, ma agli ottavi, come Cancelli, viene fermato dal francese Pereira per 145-142. 

Non conosce sosta, invece, Simonelli. Dopo aver affrontato in maniera eccezionale la prova a squadre miste (finale per il bronzo con la Corea del Sud e pass paralimpico), l'alfiere delle Fiamme Azzurre batte nei sedicesimi il turco Dogan 144-134, negli ottavi lo statunitense Thompson 149-142, nei quarti sul filo di lana lo statunitense Shelby e in semifinale l'inglese Stubbs (148-145). Ora in finale incrocerà il coreano Lee Ouk.

COMPOUND OPEN FEMMINILE - Finale per Eleonora Sarti. La fuoriclasse delle Fiamme Azzurre, seconda dopo il girone di qualificazione, elimina l'iraniana Abbaspour per 139 a 127 nei sedicesimi. Successivamente, negli ottavi, Eleonora ha la meglio sulla coreana Jeong per 137 a 135. Nei quarti le tocca la cinese Zhou, spazzata via con il punteggio di 144 a 138. Anche l'inglese Clarke, in semifinale, deve arrendersi: finisce 143-137. In finale la Sarti trova la cinese Lin. 

Nei sedicesimi, sconfitte rispettivamente 138-125 dall'ucraina Markitantova e 138-136 dalla coreana Jeong, terminano le avventure di Ifigenia Neri(Dyamond Archery Palermo) e di Giulia Pesci (Arcieri D.l.f. Voghera).

ARCO OLIMPICO MASCHILE - Dopo il trentesimo post nel round di qualificazione, inizia bene il cammino di Marco Gosparini. Nettissima (6-0), nei ventiquattresimi, l'affermazione ai danni del giapponese Onodera. Ai sedicesimi trova il cinese Shi Xu. In quest'occasione, domani esordisce anche Roberto Airoldi, settimo martedì, e se la vedrà con l'iracheno Al-Musawi. Ezio Luvisetto, partito dal sessantesimo posto, si arrende 6-0 all'ucraino Chopyk uscendo ai 48esimi. 

ARCO OLIMPICO FEMMINILE - Termina subito l'avventura della giovane Kimberly Scudera (trentesima nel girone di qualificazione) nel tabellone dell'olimpico individuale. Grande lotta, ma di strettissima misura (6-5), prevale la ceca Sidkova. Nei sedicesimi attesa per Veronica Floreno(ventiquattresima), contro la statunitense Kiss-Johnson Kinga, e per Elisabetta Mijno (quinta), contro la francese Layolle. 

W1 OPEN FEMMINILE - Finisce agli ottavi il percorso di Monica Borelli (Arcieri Aquila Bianca). D'un soffio, per 107 a 106, passa l'inglese Jenkins.Domani, però, una nuova opportunità nella sfida contro la ceca Musilova nel torneo di recupero per i pass paralimpici. 

DOMANI - Arco olimpico open individuale sotto i riflettori. Elisabetta Mijno, Veronica Floreno, Roberto Airoldi e Marco Gosparini affronteranno le prove che condurranno dai sedicesimi alle semifinali con possibilità di ottenere altri pass per le Paralimpiadi di Rio 2016. 

 

 

LA PAGINA DELL'EVENTO CON TUTTI I LINK UTILI

http://www.fitarco-italia.org/eventi/dettaglioEvento.php?id=275