World Archery prolunga la sospensione dell'attività internazionale fino al 30 giugno Stampa
Scritto da Administrator   
Giovedì 26 Marzo 2020 18:39

La sospensione dell'attività arcieristica internazionale, inizialmente decretata fino al 30 aprile, è stata introdotta a metà marzo a causa del rapido peggioramento della crisi sanitaria mondiale causata dall'epidemia di COVID-19.

In seguito al recente rinvio dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Tokyo 2020, e considerando le restrizioni ad ampio raggio relative ai viaggi e agli eventi, è stata presa la decisione dall'Executive Board di fornire chiarezza immediata sui prossimi tornei.
È stata inoltre approvata una strategia per riprogrammare le competizioni nel 2020.

World Archery intende organizzare il maggior numero possibile di eventi internazionali durante il resto di questa stagione all'aperto in modo che gli atleti abbiano l'opportunità di competere sulla scena mondiale e la federazione internazionale possa adempiere ai propri obblighi nei confronti di emittenti televisive e partner, ma una riprogrammazione del calendario avverrà solamente dopo che la situazione migliorerà.

Le nuove date di ogni evento saranno annunciate con almeno due mesi di anticipo, offrendo alle Nazionali e agli atleti un periodo adeguato ed equo per prepararsi, e agli organizzatori un calendario di registrazione alle competizioni abbreviato ma chiaro. Ad esempio, se un evento viene riprogrammato per iniziare il 1° luglio 2020, verrà annunciato entro il 1° maggio.

Nel frattempo, l'iscrizione per tutti gli eventi internazionali è stata chiusa. Lo staff della Federazione Internazionale lavorerà con gli organizzatori dei tornei interessati e con i potenziali organizzatori futuri per avere a disposizione più opzioni per stilare un calendario sostitutivo.

Ciò garantirà che non vi siano ritardi nel ricominciare l'attività internazionale non appena l'evolversi dell'attuale crisi sanitaria migliorerà.
Il comitato esecutivo World Archery ha già espresso il proprio sostegno al CIO e alla decisione di posticipare i prossimi Giochi Olimpici e Paralimpici.

La sospensione delle competizioni arcieristiche ha interessato sette eventi di qualificazione.

È stato deciso che le procedure di qualificazione verranno rivalutate quando i nuovi principi saranno resi noti e il calendario per il resto della stagione verrà confermato.

La sospensione riguarda i seguenti eventi previsti per maggio e giugno:
- Hyundai Archery World Cup stage 2 - Antalya, Turchia - 11-17 maggio
- Campionati Europei Targa - Antalya, Turchia - 20-26 maggio
- World Ranking Event - Medellin, Colombia - 1-7 giugno
- Asia Cup 2 - Gwangju, Corea del Sud - 7-12 giugno
- Grand Prix Europeo - Porec, Croazia - 9-13 giugno
- Para-Archery World Ranking Event - Nove Mesto, Repubblica Ceca - 15-21 giugno
- Hyundai Archery World Cup (3^ prova) - Berlino, Germania - 21-28 giugno

A causa di questa situazione ci sarà anche un ritardo nell'annuncio relativo al calendario delle Indoor Archery World Series 2021.

Naomi Folkard, rappresentante degli atleti nel comitato esecutivo World Archery, ha dichiarato: “Questa è una sfida senza precedenti per lo sport e una situazione che cambia ogni giorno. Come atleta, una delle cose più difficili è stata l'incertezza. Vogliamo tutti competere, ma vogliamo farlo quando abbiamo avuto il tempo di allenarci e quando l'evento si svolgerà in circostanze sicure. È difficile sapere che non ci saranno gare fino a dopo giugno. Ma è la scelta giusta per darci il tempo per uscire da questa crisi e per tutti di prepararsi adeguatamente per quando potremo tornare sul campo di gara.”