Ponte Morandi Stampa
Domenica 16 Settembre 2018 16:57

Tags: Genova | ponte Morandi

NUOVO PSI Liguria - Genova Ponte Morandi : i professionisti degli accordi di programma sono di nuovo in azione. Dal Waterfront a Hennebique a Erzelli solo parole e accordi formali.

La Città e l' Italia hanno bisogno del ponte. Niente marketing territoriale sulla pelle dei Genovesi. Chi ha il potere decida. Auguriamo, ma non lo crediamo, che il Vicepresidente del Consiglio Matteo SALVINI voglia aiutare  il Governatore TOTI o il nostro Sindaco BUCCI . I motivi sono semplicemente politici  e precisamente le prossime elezioni Europee e quelle Regionali della Liguria. Il potere per essere mantenuto deve accontentare gli emergenti garantendo ad essi non solo il potere elettivo ,ma cosa più importante, quello del sottogoverno. Queste sono le regole che abbiamo visto nella prima repubblica e rimangono ferree per ogni falso nuovismo. Vada pure avanti il teatrino ma noi siamo interessati che a GENOVA  emergenza e ricostruzione si saldino senza soluzione di continuità. La scelta del Commissario sarà la vera garanzia di volontà politica, competenza e trasparenza.     

La Segreteria Regionale della Liguria del NUOVO PSI