SALINI IMPREGILO LANCIA UN MESSAGGIO DI SPERANZA CON IL TRICOLORE DELL’ITALIA. ACCESO IL PONTE DI LUCE A GENOVA Stampa
Scritto da Administrator   
Sabato 21 Marzo 2020 23:40

Tags: Salini Impregilo

0a0aFOTO 2

Questa sera alle 19,30 il nuovo ponte di Genova si è acceso con i colori della bandiera italiana.

Dopo che il 17 marzo scorso il Tricolore ha illuminato Palazzo Chigi a Roma, in occasione dell’anniversario dell’Unita d’Italia, oggi a Genova un fascio luminoso con i colori dell’Italia, verde, bianco e rosso, ha unito i due estremi del nuovo ponte sul torrente Polcevera, simbolo di rinascita.
Un’iniziativa lanciata da Salini Impregilo – il Gruppo che sta costruendo il nuovo ponte insieme a Fincantieri – per esprimere la vicinanza al Paese e alla città di Genova durante l’emergenza del Covid-19.
Un gesto simbolico per rendere omaggio ad autorità, medici, operatori sanitari, forze dell’ordine, commessi, camionisti, volontari e a tutti coloro che si stanno impegnando senza tregua per salvare vite umane e per rendere al paese servizi indispensabili. Un gesto con cui il Gruppo intende ringraziare anche tutti gli operai e tutte le persone che lavorano nei cantieri in Italia e nel mondo, con grande senso di responsabilità, anche in situazioni complesse come quella che stiamo vivendo in questo momento.
E mentre il nuovo ponte di Genova, ormai vicino al suo completamento, si illuminava con i colori della bandiera italiana, nelle piazze storiche della città ha risuonato l’Inno di Mameli, per unire simbolicamente in un unico coro tutti i genovesi che hanno partecipato all’evento dalle proprie abitazioni con tutti gli italiani che hanno seguito l’evento in diretta streaming sul sito istituzionale del Gruppo www.salini-impregilo.com
L’iniziativa del fascio di luce sarà replicata ogni sera a partire dalle ore 19.30, per continuare a trasmettere giorno dopo giorno a tutto il paese e a Genova un messaggio di speranza e di slancio verso un futuro da affrontare come un Paese unito, che nei momenti di crisi ed emergenza riesce sempre a trovare le risorse e l’orgoglio per ripartire con energia e coraggio.
***

Salini Impregilo è uno dei maggiori global player nella realizzazione di grandi infrastrutture complesse per la mobilità sostenibile, l’energia idroelettrica, l’acqua, i green buildings (sustainable mobility, clean hydro energy, clean water, green buildings), supportando i clienti nel raggiungimento degli obiettivi di sviluppo sostenibile - SDG. Il Gruppo è l’espressione di 114 anni di esperienza ingegneristica applicata in 50 paesi in cinque continenti, con 50.000 dipendenti tra diretti e indiretti, di oltre 100 nazionalità. Riconosciuto per 5 anni da Engineering News - Record (ENR) come prima società al mondo per la realizzazione di infrastrutture nel settore acqua (dighe, progetti idraulici e di smaltimento acque reflue, impianti di potabilizzazione e dissalazione), dal 2018 è incluso nella top ten del settore ambiente. È anche leader nel settore della mobilità sostenibile (in particolare metropolitane e ferrovie, oltre a strade e ponti). Firmatario del Global Compact delle Nazioni Unite, il Gruppo è incluso nel livello di Leadership del programma Climate Change del CDP - ex Carbon Disclosure Project. Esprime le sue competenze in progetti come le metropolitane di Milano M4, Grand Paris Express, Cityringen di Copenhagen, Sydney Metro Northwest in Australia, Red Line North Underground a Doha, Linea 3 Metro a Riyadh; le linee ferroviarie ad alta velocità in Italia; il nuovo Ponte di Genova in Italia e il nuovo Gerald Desmond Bridge a Long Beach, California; l’espansione del Canale di Panama; l’impianto idroelettrico Snowy 2.0 in Australia; la diga di Rogun in Tajikistan; l’Anacostia River Tunnel e il Northeast Boundary Tunnel a Washington D.C.; lo stadio Al Bayt, che ospiterà la coppa del mondo del 2022 in Qatar. Alla fine del 2019 ha registrato un valore complessivo di nuovi ordini di
€8,1 miliardi, un portafoglio ordini totale di €36,2 miliardi, con oltre l’85% del backlog construction relativo a progetti legati
all’avanzamento degli obiettivi di sviluppo sostenibile (SDG) delle Nazioni Unite, e il 60% relativo a progetti focalizzati alla riduzione di emissioni di gas serra. Salini Impregilo ha sede in Italia ed è quotata presso la Borsa di Milano (Borsa Italiana: SAL; Reuters: SALI.MI; Bloomberg: SAL:IM).
Ulteriori informazioni su www.salini-impregilo.com