Partito con suggestiva apertura il Memorial "Raso" a Levanto Stampa
Scritto da Administrator   
Martedì 16 Luglio 2019 14:13

Tags: Levanto | Scuola danza Cames | Torneo “G&G Raso”

raso2

<Questa edizione è dedicata a te Roby>.

Con queste parole dello storico, seppur giovane speaker Jacopo De Franchi, si è aperta al “Raso Scaramuccia” di Levanto la 12.a edizione del Torneo “G&G Raso” e non poteva essere altrimenti…vista l’amicizia, la stima e il grande affetto che legava l’ Asd Levantese organizzatricce allo sportivo conterraneo e scomparso prematuramente dopo una vita passata sui campi (dapprima come calciatore, poi quale allenatore, infine arbitro e componente dello staff del torneo).
A Moltedi dopo la forte commozione, il pubblico sugli spalti come al solito gremitissimi s’è goduto lo spettacolo delle bravissime ragazzine e bimbe della Scuola di danza ritmica “Cames”, che da anni apre la manifestazione di calcio giovanile che quest’anno ha visto partecipare anche i “vecchietti” over 40; oltre ai piccoli che vanno dalla classe 2004 alla 2012.
Lo spettacolo è stato interrotto prima dalla premiazione della squadra del Levanto, vincitrice del campionato di 1.a Categoria nel Girone D e dunque promossa in Promozione, quindi dal coinvolgente entusiasmo del folto gruppo degli “Hop Lovers” che da anni con manifestazioni varie raccolgono fondi per: Amatrice, Gaslini, chiesa S. Andrea e ospedale di Levanto. In proposito la targa è stata consegnata dall’organizzatore della competizione, Francesco Losciale, al leader del gruppo Angelo Caselli e al presidente Vittorio Bagnasco. Prima dell’inizio delle partite non poteva mancare la consueta promessa dell’atleta formulata da due giovani partecipanti.
Infine l’organizzazione ringrazia tutti i volontari attivatisi sui campi, in cucina, al bar, per la sicurezza ed emergenza che saranno impegnati il 16 / 18 / 20 e 21 Luglio che è il giorno delle finali di questa annuale manifestazione intitolata agli indimenticati fratelli Gigi e Giorgio Raso. La raccolta dei fondi andrà alla compagnia degli Elfi per la costruzione della casa di Babbo Natale e al Gruppo storico Borgo e Valle.

Nella foto le squadre partecipanti e le bambine della Cames