Eccellenza Stampa
Scritto da Administrator   
Domenica 29 Gennaio 2012 13:02
Vado F.C.
Vado F.C. – Angelo Baiardo
3 – 1
RETI: p.t. 32’ Mazzonello; s.t. 14’ Arena, 22’ Mazzonello, 24’ Provenzano.
VADO F.C.:
Colombo, Raffaelli, Stojku, D’Onghia, Guarda, Manitto, Mazzonello (26’ s.t. Lattari), Bubba, (19’ s.t. Luise), Cavallone, Arena, Contatore.
A disposizione: Panucci, Minuto, Maddalone, Tripodi.
All. Giovanni Persano.
Vice all. Maurizio Cerrato
ANGELO BAIARDO:
Varlese, Biggi (1’ s.t. Torrisi), Garbini, Briozzo, Gambino, Liuzzo, Sessarego (26’ s.t. De Paoli), Varosio (1’ s.t. Rimassa), Livia, Provenzano, Fantoni.
A disposizione: Orlando, Vigo, Gastaldi, Segalerba.
All. Paolo Daino.
ARBITRO: sig. Gianluca Rizzello sezione AIA di Savona.
VADO LIGURE.
Primo successo del 2012 per la Juniores del Vado. I rossoblù, sotto una fitta pioggia, hanno superato per 3-1 i genovesi del Baiardo al “Ferruccio Chittolina”.
La prima conclusione pericolosa della gara è degli ospiti. Al 19’ Garbini prova a sorprendere Colombo con un tentativo dalla distanza che termina di non molto sopra la traversa. Col passare dei minuti, però, sono i vadesi a prendere il sopravvento. Tra il 22’ e il 26’, infatti, Arena ha due ottime opportunità per andare a rete, ma in entrambi i casi Varlese riesce a sbarrargli la strada. Tuttavia, al 32’ il Vado trova lo stesso la via del gol: Mazzonello, sviluppi di un calcio piazzato, lascia partire dal limite un rasoterra che buca la barriera e s’insacca alle spalle di Varlese. Dopodiché, fra il 35’ e il 37’, i rossoblù vanno nuovamente vicini alla rete. Le conclusioni di Arena e Mazzonello, però, seppur di poco, finiscono a lato.
Nella ripresa, i vadesi si ripresentano in campo col piglio giusto, e al 14’ raddoppiano: lancio millimetrico di Bubba per Arena che scatta sul filo del fuorigioco e supera Varlese in uscita. Per il gol del 3-0 bisogna aspettare il 22’: Contatore serve sulla corsia di sinistra Mazzonello che entra in area, evita il portiere e insacca calciando quasi dalla linea di fondo. Appena 2’ dopo, però, i genovesi riducono le distanze: Provenzano, dopo aver ricevuto palla in area, si gira e batte Colombo. Nel finale, invece, il Vado colpisce due legni. Al 31’ una punizione di Luise si stampa sul palo; mentre al 43’ Contatore, dalla sinistra, coglie la traversa con un tiro-cross. Dopodiché, arriva il fischio finale del direttore di gara a sancire il ritorno alla vittoria della squadra vadese.
F. Cerrato
Ultimo aggiornamento Domenica 29 Gennaio 2012 13:02