Home Altri sport Motori

International Rally Cup premia i suoi campioni: sabato 4 febbraio a Vicenza

0
International Rally Cup
 Un momento della premiazione dello scorso anno (Foto Amicorally)

Bedonia (PR) – Saranno gli ampi spazi di Rally Meeting, a Vicenza, ad ambientare le premiazioni di International Rally Cup 2022. La consegna dei riconoscimenti ai protagonisti del campionato, promosso da IRC Sport in concerto con Pirelli, avverrà sabato 4 febbraio a partire dalle ore 16, negli spazi messi a disposizione dalla kermesse. Una vera e propria pioggia di euro, con un montepremi che sfiora i 290.000 euro destinato ai “primattori” della classifica assoluta, di IRC Challenge e degli altri raggruppamenti previsti da regolamento.

Nelle mani del vincitore della classifica assoluta – Bostjan Avbelj – sarà consegnato un assegno da 35.000 euro. Di 25.000 euro, quello riservato al secondo classificato Luca Rossetti mentre, al terzo pilota sul podio – Andrea Nucita – andranno 15.000 euro. La quarta posizione finale, assegnata a Nicola Sartor, vale l’assegnazione di 10.000 euro. Per Nicola Sartor, il montepremi totale legato alla conquista della quarta piazza assoluta ed il primato nella classifica di IRC Challenge è quantificato in 25.000 euro. Al secondo classificato di IRC Challenge, Michele Rovatti, andranno 10.000 euro, al terzo – Antonio Rusce – 5.000 euro. Sul palco di Vicenza salirà anche Flavio Brega, quarto classificato e vincitore di dieci pneumatici Pirelli.

Risorse importanti assegnate anche nel Trofeo Due Ruote Motrici Prestige, con Mirco Straffi a festeggiare la vittoria ed assicurarsi la somma di 20.000 euro, seguito in classifica da Giacomo Guglielmini (12.000 euro), Cyril Audirac (8.000 euro), Riccardo Tondina (5.000 euro) e Lorenzo Grani, al quale verranno assegnati dieci pneumatici Pirelli. La vittoria nel Trofeo R2B ha permesso a Gabriel Di Pietro di assicurarsi la somma di 18.000 euro, seguito in ordine di classifica da Nicholas Cianfanelli (10.000 euro), Alessandro Zorra (7.000 euro), Daniele Silvestri (5.000 euro) e Mirko Carrara (dieci pneumatici Pirelli).

Assegno a cinque cifre intestato anche al vincitore del Trofeo Sport, Christian Buccino, premiato da IRC Sport con 10.000 euro. 5.000 euro saranno destinati alla seconda piazza, concretizzata da Fabio Breglia e 3.000 euro riservati a Fabio Oppici, terzo classificato. Sei e quattro pneumatici se li sono assicurati, rispettivamente, Davide Scarso e Davide Vigna. Premio d’onore per il sesto in classifica, Stefano Ferrarini. Pierdomenico Fiorese, vincitore del raggruppamento N5-N4-R4, riceverà la somma di 5.000 euro, medesimo importo che riceverà il referente del team vincitore – PA Racing – con MS Munaretto a ritirare il secondo premio (3.000 euro) e Balbosca il terzo, di 2.000 euro. Riservati dei premi d’onore ai vincitori delle classifiche Under 25 (Gabriel Di Pietro), Forze di Polizia (Pierdomenico Fiorese) e Over 55 (Marco Belli).

 

Previous articleTennistavolo Sassari: trasferte per la A2 maschile e la B2 maschile
Next articleTorna il Campionato Sociale Pistoia Corse