Home Altri sport

Ivan Zazzaroni ha premiato i vincitori del Guerin Subbuteo

0
Guerin Subbuteo
Premiazione dei vincitori del torneo di Subbuteo Guerin Sportivo (Foto Bartoletti)

Nella giornata del 5 gennaio 2023 una delegazione della Federazione Italiana Sportiva Calcio da Tavolo (FISCT) e del Settore Nazionale Subbuteo dell’Organizzazione per l’Educazione allo Sport (OPES, ente di promozione sportiva riconosciuta dal CONI) è stata ospite presso la sede del Corriere dello Sport, a Roma, unitamente agli atleti che hanno vinto la recente edizione del Guerin Subbuteo 2022. Per l’occasione Ivan Zazzaroni, Direttore del celebre quotidiano e del Guerin Sportivo, ha inteso premiare personalmente i vincitori del Guerino d’Oro nelle varie categorie.

IL GUERIN SUBBUTEO
Il Guerin Subbuteo è considerato uno dei trofei più importanti del circuito nazionale del Calcio da Tavolo e del Subbuteo. La prima, storica, edizione venne organizzata a Genova nel 1978, al termine della quale Stefano Beverini si aggiudicò la vittoria. Organizzato a suo tempo dal genovese Edilio Parodi, importatore e patron del Subbuteo italiano dell’epoca, in collaborazione, ovviamente, con lo storico Guerin Sportivo (la più antica rivista di sport del mondo), questo importante torneo si è disputato per ben 18 anni consecutivi (fino al 1995), per poi riprendere la propria attività, dopo 26 anni, grazie alla rinnovata intesa tra la Federazione Italiana Sportiva Calcio da Tavolo ed il magazine sportivo attualmente diretto da Ivan Zazzaroni. L’edizione 2022, la 19esima di questa speciale competizione, ha visto la partecipazione complessiva di ben 653 atleti, provenienti da tutte le regioni d’Italia, e di 133 squadre, che hanno avuto modo di competere nelle 10 tappe itineranti, e quindi organizzate in varie parti d’Italia, nel corso della stagione agonistica appena trascorsa.

LE PREMIAZIONI
Il Direttore Ivan Zazzaroni ha quindi consegnato il trofeo ed una targa speciale con la prima, storica, pagina del Corriere dello Sport ad Angelo Bisio (Stella Artois Milano), vincitore della categoria Pulcini del Calcio da Tavolo, a Mattia Ferrante (Sessana), che ha conquistato la vittoria nella categoria Juniores del Calcio da Tavolo, a Ferdinando Gasparini (Salernitana), che ha trionfato nel torneo OPEN del Calcio da Tavolo, e a Cesare Santanicchia (Salernitana), che ha vinto la competizione nella disciplina del Subbuteo Tradizionale. Sono state inoltre premiate le squadre della Salernitana, che ha ottenuto il successo nella disciplina del Calcio da Tavolo, e del Perugia, che si è aggiudicata il trofeo sia per il Subbuteo Tradizionale e sia nella cosiddetta “Combinata” (la classifica determinata dai punteggi ottenuti in entrambe le discipline).

GLI OMAGGI PER IL DIRETTORE DEL GUERIN SPORTIVO
La FISCT ha ovviamente voluto ricambiare e ringraziare per l’ospitalità e la disponibilità il Direttore del Corriere dello Sport e del Guerin Sportivo, donandogli un Guerino d’Oro con dedica speciale, consegnato personalmente da Michele Giudice, Responsabile Promozione della Federazione. Le due compagini premiate, Salernitana e Perugia, hanno inoltre inteso portare alcuni presenti a Zazzaroni, al quale sono state quindi consegnate la maglia ufficiale della Salernitana ed una miniatura di Renato Curi. A questi doni si è infine aggiunta una miniatura raffigurante un giocatore della Nazionale Italiana di Calcio da Tavolo, consegnata da Mauro Simonazzi, Presidente del Settore Nazionale Subbuteo.

Web: www.fisct.it
FB: @fisct.officialpage

Previous articleChiavari, barriere antirumore lungo la ferrovia cittadina
Next articleTour de Ski in Val di Fiemme: Simone Mocellini regala uno splendido 3° posto