Home Altri sport

Judo, OK CLUB Imperia: qualificazioni Campionato Italiano Under 18

OK CLUB
OK CLUB Imperia - Qualificazioni Campionato Italiano Cadetti

Appuntamento di altissima importanza quello che la scorsa domenica ha portato presso il Pala Duferco di Arenzano i migliori atleti appartenenti alla categoria cadetti della Liguria.
Si sono svolte infatti le fasi di qualificazione regionale per l’accesso alle finali nazionali di categoria che si terranno a Taranto i prossimi 18 e 19 marzo.
Anche in questa occasione la compagine Imperiese dell’OK CLUB si presenta pronta e determinata a portare a casa il numero maggiore possibile di qualificazioni malgrado tutti gli atleti portati siano concentrati in due sole categorie di peso la 50 e la 73 kg.
Iniziano gli atleti al limite dei 73 chilogrammi ed il primo a salire sul tatami è il coriaceo Giacomo Petunia, un ragazzone di 1,90 mt che ha già mostrato il suo valore con medaglie in diverse competizioni nazionali.
Giacomo dapprima patisce l’attesa del primo incontro ma dopo un paio di minuti prende in mano la situazione e con un magistrale ippon si aggiudica il primo combattimento.
Dopo di lui è la volta di Marco Scarrone anche lui fisico imponente e tanta grinta che lo portano alla vittoria su un forte atleta di Sanremo dopo soli pochi secondi di gara.
L’incontro successivo è purtroppo un derby fra Scarrone e Francesco Greco, quest’ultimo sicuramente uno dei più forti atleti dell’OK Club che stava in effetti gestendo il combattimento in vantaggio.
Purtroppo in una fase concitata dell’incontro Francesco esegue involontariamente una tecnica non ammessa che gli costa la squalifica.
Marco e Giacomo procedono senza problemi nei successivi incontri e si qualificano entrambi nella difficile categoria.
Di seguito scendono in gara Giulio Brezza e Paolo Scevola al limite dei 50 kg, Giulio e Paolo sono entrambi atleti con molta grinta e una grande preparazione ma sono coscienti del fatto che solo uno di loro potrà accedere alle finali nazionali.
Partono in due pool sperate che dominano senza problemi e si incontrano solo in una finale combattutissima che vede in questa occasione vincitore Paolo.
Bilancio finale 3 atleti qualificati Petunia, Scarrone, Scevola che sommati ai due atleti già qualificati di diritto, Martina Giordano e Giada Vassallo, in virtù del loro alto punteggio nella classifica nazionale, fanno salire a 5 il numero di under 18 totali che l’OK CLUB porterà alle finali nazionali di categoria.