Home Calcio

La nazionale Under 21 di calcio a Merano

Under 21
Combi - Merano (Foto ©Comune di Merano)

Merano e il campo sportivo Combi saranno palcoscenico della preparazione della nazionale Under 21 di calcio in vista del match contro la Norvegia in programma martedì 18 ottobre allo stadio Druso di Bolzano.
Ospitare gli Azzurrini del selezionatore Carmine Nunziata per Merano è un privilegio, in una città dove l’accoglienza e lo sport vanno a braccetto. E non è un caso che l’iniziativa sia frutto della collaborazione fra l’’Ufficio sport del Comune e l’Azienda di Soggiorno.
Sarà un’occasione di visibilità per la struttura, il Combi appunto, che negli ultimi anni è stata tirata a lucido con diversi investimenti.
Secondo il programma di massima, i giocatori e la delegazione arriveranno a Merano nella mattinata di domenica.

I giocatori e l’entourage soggiorneranno all’Hotel Prinz Rudolf. Nello stesso pomeriggio di domenica è prevista una seduta di allenamento a porte aperte al Combi, dalle 17.30 e a ingresso libero.

Lunedì il trasferimento al Druso per la rifinitura, martedì – come accennato – la partita contro la selezione scandinava.
Quello della prossima settimana sarà il primo impegno dell’Under 21 nel girone di qualificazione agli Europei categoria che si terranno nel 2025 in Slovacchia.

I convocati
PORTIERI — Sebastiano Desplanches (Palermo), Filippo Rinaldi (Olbia), Gioele Zacchi (Giana Erminio)
DIFENSORI — Riccardo Calafiori (Bologna), Diego Coppola (Verona), Daniele Ghilardi (Sampdoria), Gabriele Guarino (Empoli), Michael Olabode Kayode (Fiorentina), Lorenzo Pirola (Salernitana), Matteo Ruggeri (Atalanta), Riccardo Turicchia (Juventus), Mattia Zanotti (Sankt Gallen)
CENTROCAMPISTI — Tommaso Baldanzi (Empoli), Alessandro Bianco (Reggiana), Edoardo Bove (Roma), Cesare Casadei (Leicester), Giovanni Fabbian (Bologna), Jacopo Fazzini (Empoli), Fabio Miretti (Juventus), Cher Ndour (Paris Saint Germain), Matteo Prati (Cagliari)
ATTACCANTI — Francesco Pio Esposito (Spezia), Luca Koleosho (Burnley), Marco Nasti (Bari), Gaetano Pio Oristanio (Cagliari), Sebastiano Esposito (Sampdoria)