Home Sport acquatici Pallanuoto

La nuova Telemedico Sportiva Sturla ai nastri di partenza della serie A2 di Pallanuoto

0
Sportiva Sturla
Sportiva Sturla

Mantenere la categoria e valorizzare i propri giovani. Sono gli obiettivi della squadra di pallanuoto della Sportiva Sturla, dal 2021-2022 sponsorizzata Telemedico, per il prossimo campionato di A2 che scatterà sabato 13 novembre in casa della President Bologna. A guidare i biancoverdi dalla panchina, da quest’anno, c’è Fabio Gambacorta, in arrivo dalla Serie A1 (Milano Metanopoli) e chiamato a coordinare i tecnici del settore giovanile dando così grande attenzione a tutto il percorso dei ragazzi nella Scuola Pallanuoto biancoverde.

L’organico è composto dai portieri Emanuele Rossi (2003, provenienza R.N. Camogli, in prestito dalla Pro Recco Under 20) e Massimo Dufour (1991), dai difensori Pietro Bini (2003, provenienza R.N. Bogliasco, in prestito dallo Sporting Quinto Under 20), Enrico Borelli (2003, in prestito alla Pro Recco Under 20), Riccardo Giusti (1991) e Nicolò Priolo (1992), dai centrovasca Emanuele Bonati (2002), Nicolas Marano (2002, provenienza R.N Savona), Lorenzo Navone (2002, in prestito dal Quinto), Matteo Perongini (2004, in prestito dallo Sporting Quinto Under 20) e Michele Gilardo (2001, provenienza Sporting Quinto), dagli attaccanti Lorenzo Bisso (2000), Alessio Pellerano (2001, in prestito dalla A.S. Acquachiara) e Matteo Villa (2000, provenienza Sporting Quinto). Il team è completato dal presidente Giorgio Conte, dal direttore sportivo Silvia Ferrero, dal team manager Alessandro Canepa e dall’addetto stampa Lorenzo Doretti.

“Sono davvero felice di iniziare questo percorso all’interno di una società storica come la Sportiva Sturla – afferma Gambacorta – Lotteremo per mantenere la Serie A2 e nella programmazione immediata punteremo su un bel mix tra giovani e veterani. Saranno anni stimolanti. Qui c’è un grande senso di appartenenza e sarà un fattore determinante”. Le partite interne verranno giocate nella piscina scoperta di Sori.

La Sportiva Sturla, in occasione della presentazione ufficiale, annuncia anche l’accordo con la società genovese “Telemedico”. Telemedico è una società specializzata nella fornitura di servizi di monitoraggio della funzione cardiovascolare dedicato non solo a pazienti fragili e anziani ma esteso, come prevenzione primaria, ai soggetti sani a scopo sportivo o lavorativo.

L’amministratore Renato Balestrello dichiara: “Non siamo vicini allo sport per caso, come telemedicina facciamo oltre 100.000 referti all’anno di cui l’80% per attività sportiva e crediamo vi sia una importante convergenza tra la mission di Telemedico che è quella di fare cultura nella prevenzione cardiovascolare e lo sport”.

D’accordo il presidente biancoverde Giorgio Conte. “Questo accordo rappresenta il miglior sigillo per un progetto di valorizzazione dei giovani atleti in cui la società biancoverde e il nuovo sponsor credono vivamente”.

Previous articleConclusa la prima Prova Speciale del Liburna Terra
Next articleCarrefour ritira dai supermercati tendine parasole laterali per auto