LAURENCICH GIOCA IN CASA AL NOVA GORICA

0

immagine a cura di Boris Cotic

Maser (TV) – Ancora qualche giorno di sofferenza e per Federico Laurencich arriverà il momento più atteso della stagione, quello di vivere la sua gara di casa.

Dal 22 al 25 di Settembre andrà in scena il decennale del Rally Nova Gorica, appuntamento valevole per la Mitropa Rally Cup, per lo Slovenian Rally Championship e per altre serie annesse che contribuiranno a creare un parco partenti di prim’ordine, tra moderno e storico.

Una partecipazione molto sentita per il portacolori di Xmotors Team, il quale giocherà in casa assieme ad Alberto Mlakar, al via con una Skoda Fabia Rally 2 Evo di P.A. Racing.

“Diciamo che non abbiamo obiettivi” – racconta Laurencich – “e che corriamo soltanto per divertirci, trattandosi della nostra gara di casa, ma è altrettanto vero che, in questi casi, la voglia di far bene aumenta tanto quanto la pressione per il correre di fronte al tuo pubblico. Ci saranno al via avversari molto forti ma cercheremo di dire la nostra, come sempre del resto.”

Un Nova Gorica che vedrà Laurencich pronto a timbrare il sesto cartellino di presenza, puntando a cancellare in fretta il ritiro della passata edizione e ripartendo dai tre podi assoluti firmati nel 2017, 2015 e nel 2012, due dei quali ottenuti al volante di una Renault Clio R3.

“Non abbiamo vie di mezzo qui” – sottolinea Laurencich – “ed in cinque edizioni siamo arrivati tre volte a podio assoluto mentre nelle altre due non abbiamo visto il traguardo. Nascondersi dietro ad un dito non serve e sappiamo di avere le carte in regola per poter fare bene. Il sogno resta sempre quello di vincere la gara di casa, lo è per tutti i piloti, quindi ci proveremo.”

Tre le giornate di gara previste, a partire dall’aperitivo di Venerdì 23 Settembre con la disputa della “Superspecial” (3,00 km), da affrontare alla luce delle fanalerie supplementari.

Otto i tratti cronometrati in programma al Sabato seguente, partendo una doppia ripetizione di “Nozno” (11,80 km) e di “Morsko” (10,30 km), spostandosi poi verso la successiva sequenza che comprende “Ročinj” (14,90 km) e “Kromberk Gen” (4,80 km), sulle due tornate previste.

La sfida proseguirà con un’intensa Domenica, articolata su tre impegni da ripetere due volte.

Si scatterà da “Banjšice” (10,62 km), facendo poi rotta verso “Ravnica Gen” (4,80 km) per poi proseguire in direzione “Řenče” (17,17 km), completando un percorso a dir poco avvincente.

“Abbiamo un pacchetto tecnico che conosciamo molto bene” – conclude Laurencich – “e possiamo dire altrettanto di un percorso che, avendo già corso qui svariate volte, ci rende già chiara l’idea di che cosa ci troveremo davanti. Si tratta di una gara lunga, parliamo di quindici prove speciali suddivise in tre giorni, quindi sarà importante avere un passo elevato, per competere per le posizioni di vertice, ma anche fare della costanza una delle nostre caratteristiche. Speriamo che il meteo sia clemente e che non ci faccia strani scherzetti.”

NO COMMENTS

condividi
Translate »
Exit mobile version