Home Altri sport Motori

L’infortunio non frena Beppe Fascicolo: pronto per la sfida al Mugello

Beppe Fascicolo
Beppe Fascicolo - Vallelunga

Recuperata la forma fisica in tempi record, Beppe Fascicolo si prepara al secondo round della serie Endurance nel Campionato Italiano Gran Turismo nella classe GT3 Am in programma sul circuito del Mugello dal 12 al 14 luglio. Nel corso della prima gara, a Vallelunga, il pilota veneto aveva infatti riportato la frattura di una costola a causa dei contraccolpi subiti durante la gara. Dopo essersi sottoposto alle terapie e alle cure del caso, considerato che per una costola rotta c’è ben poco da fare dal punto di vista terapeutico, Fascicolo è già pronto a tornare in pista.

“Purtroppo sono stato costretto a saltare i test programmati la settimana scorsa – ha dichiarato il pilota veneto -. Sarebbe stato importantissimo, considerata la difficoltà del circuito, però ho preferito evitare: non essendo ancora al meglio, non volevo rischiare di danneggiare ulteriormente la costola per poi saltare la gara”.

“Le ultime radiografie, però, hanno confermato la perfetta guarigione, quindi adesso sono pronto: non vedo l’ora di tornare al volante. Certo, il rischio di subire ulteriori danni o anche solo di provare dolore non si può escludere, però il team ha lavorato sodo per allestire un sedile in grado di offrire massima sicurezza e comfort”.

Dal punto di vista dell’equipaggio, importanti novità per il team Imperiale Racing in vista del Mugello. Oltre ad Alexander Bowen, già presente a Vallelunga, Fascicolo condividerà la Lamborghini Huracàn GT3 EVO2 con Dmitriy Gvazava: il pilota del Kirghizistan, dunque, sostituirà Aaron Farhadi.

Dmitriy Gvazava è di casa tra le mura di Imperiale Racing, team col quale ha ottenuto in passato importanti successi: non ultima la vittoria del campionato Gran Turismo Sprint conquistata lo scorso anno, nella categoria Pro-Am.

“E un pilota di grande talento e molto veloce, insieme ad Alex punteremo senza dubbio al podio, daremo il massimo come sempre. Non vedo l’ora che arrivi venerdì per salire in macchina”.

Il programma. Il week end toscano si aprirà venerdì con i due turni di prove libere della durata di 60 minuti (ore 10.45 e 15.45), a cui farà seguito la terza sessione nella mattinata di sabato (ore 10.00). Nel pomeriggio, dalle ore 16.40, scatteranno i tre turni di qualifica che determineranno la griglia di partenza della gara di 3 ore in programma domenica alle ore 15.00 che sarà trasmessa in diretta TV su Acisport TV (SKY 228), in sintesi differita su Raisport giovedì 18 luglio alle ore 15.15.