Home Altri sport

Lo Sci Club Schilpario fa la storia. A febbraio Coppa Italia e Campionati Italiani

0
Sci Club Schilpario
Sci Club Schilpario (Immagine da Newspower.it)

L’unione fa la forza è lo slogan dello Sci Club Schilpario, una realtà ben radicata in terra bergamasca che da ben 70 anni cresce e valorizza i giovani talenti dello sci di fondo. Le capacità organizzative dello Sci Club Schilpario presieduto da Andrea Giudici e dei bergamaschi sono una risorsa molto preziosa per il movimento giovanile e sulla leggendaria “Pista degli Abeti” di Schilpario, nel cuore della Val di Scalve, torneranno i “diavoli rossi” a tenere alto l’orgoglio di una società tra le più importanti e gloriose in Italia.
Dal 10 al 12 febbraio sono in programma tre giornate di Coppa Italia Rode, valide come gare FIS aperte anche ai fondisti stranieri. Ad inaugurare la settima tappa di Coppa Italia di Schilpario ci sarà la spettacolare Team Sprint in tecnica classica venerdì 10 febbraio, mentre il sabato sarà dedicato alla Mass Start in tecnica libera di 15 km per i Senior e di 10 km per le categorie U16, U18 e U20, che assegnerà inoltre il titolo di campione italiano U18. Domenica si chiuderà con la prova individuale in tecnica classica sulla distanza di 10 km per Senior e U20 (maschile e femminile), U16 e U18 maschile, mentre le ragazze U16 e U18 si confronteranno sulla distanza di 7,5 km.
Sono molti gli eventi giovanili proposti ogni anno a Schilpario, sapientemente diretti da Fabio Maj – campione olimpico e mondiale e beniamino del posto, nonché direttore di pista – e da Andrea Giudici, che oltre a rivestire il ruolo di presidente è anche direttore di gara. Entrambi sognano in grande, così come l’intera Val di Scalve dopo la candidatura di Schilpario per l’organizzazione dei Campionati del Mondo Juniores e Under23 di sci di fondo per l’anno 2025, un evento di spicco che rappresenterebbe la ciliegina sulla torta e soprattutto un importante biglietto da visita per la località, da sempre paradiso invernale per molti appassionati fondisti. Lo sci nordico bergamasco ha sfornato numerosi campioni: oltre a Fabio Maj si sono aggiunti Renato Pasini, oro mondiale a Sapporo 2007, il fondista e biathleta Sergio Bonaldi, Fabio Santus, campione mondiale juniores, Bruno Carrara, fino ad arrivare alle promettenti “diavolette” Martina Bellini, Denise Dedei, Valentina Maj e Lucia Isonni.
La Coppa Italia è già iniziata, e nell’ultima tappa svoltasi a Gressoney-Saint-Jean la bergamasca Denise Dedei, arruolata da pochi mesi nel CS Esercito, ha ottenuto il terzo posto nella prova individuale vinta dall’altoatesina Sara Hutter, mentre Lucia Isonni, cresciuta anche lei con lo Sci Club Schilpario, si è guadagnata il secondo posto tra le U20 nella Sprint dominata da Giulia Negroni.
La figlia d’arte Valentina Maj sarà invece al via dall’11 al 22 gennaio alla 31.a edizione dei FISU World University Games, la rassegna mondiale riservata agli universitari iscritti al CUSI (Centro Universitario Sportivo Italiano) che si disputerà a Lake Placid (USA).
Lo Sci Club Schilpario scalderà i motori il 28-29 gennaio con la 6.a tappa di Coppa Italia, proponendo per sabato 28 una gara individuale in tecnica libera valida inoltre per i Campionati Regionali e domenica 29 la prova inseguimento in tecnica classica, valida anch’essa per i Campionati Regionali. Si aggiungerà infine una Mass Start in tecnica classica per le categorie U8 e U12 valida come Trofeo FRA.MAR.
Insomma, la “Pista degli Abeti” di Schilpario sarà teatro di grandi sfide nei mesi di gennaio e febbraio, e di puro divertimento nella terra dei veri…campioni!
Info: www.sciclubschilpario.it

Previous article“Jim Carrey”, il nuovo singolo di Francesco Faggi
Next articleMagrazzurri al lavoro e con nuova guida tecnica