Home Altri sport Sport Invernali Lo Skiri Trophy sulle Alpi …Marittime

Lo Skiri Trophy sulle Alpi …Marittime

0
Skiri Trophy
Carlotta Gaudero - 1a Allievi Femminile (Foto Newspower.it)

“Più dura è la battaglia, più dolce è la vittoria” scrisse Les Brown. E oggi a Lago di Tesero in Val di Fiemme nessuno degli “scoiattolini” si è tirato indietro. Luna Forneris, Nicolò Calzà (U14), Carotta Gautero e Federico Pozzi (U16) il motto di De Coubertain ‘l’importante è partecipare’ proprio non lo considerano. Sono loro, e con entusiasmo, i vincitori delle quattro gare di oggi del 38° Skiri Trophy XCountry, il “mundialito” dello sci di fondo, proposto ed organizzato dal GS Castello.
Ai nastri di partenza sono scattate per prime le 69 “Ragazze” (U14), e già ai primi 600 metri del giro di boa la cuneese Luna Forneris (SC Alpi Marittime) si è messa davanti a condurre le danze, con Elena Paoli ad inseguire e la sua compagna di club Alice Leoni (GS Marzola) a controllare la slovena Ula Kuhar.
C’era anche il sole ad accogliere la vincitrice Luna Forneris, che ha davvero rischiato di perdere un successo che aveva rincorso fin di primi metri; con un super sprint finale ha staccato di soli 5/100 la trentina Alice Leoni, la quale ha invertito la posizione con Elena Paoli. La vincitrice ai microfoni sorride e per lei buona la terza, dopo aver partecipato già due volte in passato allo Skiri Trophy XCountry, oggi è soddisfatta di aver portato a casa la prima vittoria a Lago di Tesero.
Sulle note di ‘Joy of Moving’ by Kinder, storico partner del Trofeo, sono partiti i “Ragazzi”. Per loro 5 km da affrontare e tutti impegnativi, su una delle piste di fondo più dure ed ambite al mondo. Al km 2.4 ha iniziato a prendere velocità un terzetto con Giacomo Barale (SC Valle Stura), il croato Matija Timac e lo sloveno Azbe Ticar. Dietro, dalla settima posizione sgomitava e si faceva largo Nicolò Calzà (SC Ledrense), il quale fino ad allora si nascondeva nella pancia del gruppo. Con un poderoso allungo il trentino Calzà beffava tutti dopo aver dosato bene le forze e riusciva nell’intento di farsi “incoronare” da Nicoletta Nones. Al traguardo con un cenno di soddisfazione ha concluso secondo il cuneese Barale, mentre il croato Boris Stefancic vinceva il personale confronto col connazionale Timac per il terzo posto.
Subito dopo è toccato alla categoria Allievi al femminile: fin dai primi metri la cuneese Carlotta Gautero (SC Alpi Marittime) ha messo il turbo, seguita a distanza dalla compagna di squadra Fabiola Miraglio Mellano e da Aurora Giraudo dello Sci Club Valle Stura. Al secondo passaggio transitava in solitaria Gautero con 15” su Anastasia Morandini dell’A.S. Cauriol, Aurora Giraudo e Matilde Giordano. Grazie anche agli sci particolarmente performanti, Gautero ha incrementato ulteriormente il vantaggio sull’ultima discesa e il pubblico all’arrivo ha applaudito la magnifica impresa dell’atleta cuneese con una vittoria in solitaria. A 23” ha concluso la compagna di squadra Giordano e ha completato il podio la trentina Anastasia Morandini.
Per la Gautero si tratta della seconda vittoria, nel 2020 ha trionfato fra le Ragazze e incontenibile nella felicità all’arrivo ha abbracciato una ad una le compagne dello SC Alpi Marittime, club che ha vissuto una giornata davvero da incorniciare.
Infine sono partiti gli U16 sul percorso di 6.8 km. Partenza rapida e nelle prime posizioni si sono trovati subito a dettare il ritmo il livignasco Niccolò Bianchi ed il valtellinese Federico Pozzi, bravi a staccare tutti gli avversari, inseguiti a distanza dallo spagnolo Peio Anarbe e da Edoardo Forneris. Al km 3.1 Bianchi e Pozzi hanno tentato la fuga, mentre Forneris, Romano e Pinzani provavano invano a ricucire il gap. Pozzi nell’ultima discesa ha sfruttato la scia di Bianchi e con un allungo sul dosso che anticipa la dirittura finale ha messo al sicuro il successo, chiudendo a 7” su Bianchi, quindi terzo il cuneese Alessio Romano. Pozzi ha già vinto nel 2016 la categoria Baby e si può ben dire che buon sangue non mente: il papà Maurizio nel 1996, non lontano dalla pista di Lago di Tesero, conquistava la 23a edizione della mitica Marcialonga!
Tra le società predominio dello SC Alpi Marittime su SC Alta Valtellina e SC Valle Stura.
In chiusura di giornata non c’è stata la classica e sempre molto frequentata sfilata, nè la suntuosa premiazione a Castello di Fiemme. Le norme anti Covid non lo hanno consentito, dunque premiazione sul campo, un lungo e corale applauso ed un grazie ai tanti volontari del GS Castello, ma soprattutto l’arrivederci al prossimo anno e, si spera, in totale libertà. La coordinatrice Nicoletta Nones conferma: ci saremo anche nel 2023!
Info: www.skiritrophy.com

Ragazzi Femminile
1. Forneris Luna S.C. Alpi Marittime 10.00,0; 2. Leoni Alice Marzola G.S.D. 10.00,5; 3. Paoli Elena Marzola G.S.D. 10.05,7; 4. Miraglio Mellano Magali S.C. Alpi Marittime 10.10,4; 5. Kuhar Ula Tsk Jub Dol 10.27,5; 6. Dei Cas Rachele S.C. Alta Valtellina 10.30,0; 7. Gasparac Chiara Ski Association Pgz 10.37,1; 8. Camperi Viola S.C. Alpi Marittime 10.43,2; 9. Facchini Clara U.S. Dolomitica 10.46,5; 10. Miic Eva Tsk Valkarton Logatec 10.46,6

Ragazzi Maschile
1. Calzà Nicolò S.C. Ledrense 14.19,5; 2. Barale Giacomo S.C. Valle Stura 14.23,4; 3. Stefancic Boris Ski Association Pgz 14.32,1; 4. Timac Matija Ski Association Pgz 14.33,9; 5. Praolini Geremia S.C. Alta Valtellina 14.34,0; 6. Occelli Andrea S.C. Valle Stura 14.35,5; 7. Antognoli Alan Asd Sporting Club Li. 14.38,5; 8. Selle Gabriel U.S. Stella Alpina 14.39,9; 9. Nagode Ivo Tsk Valkarton Logatec 14.40,3; 10. Giordano Nicola S.C. Alpi Marittime 14.40,7

Allievi Femminile
1. Gautero Carlotta S.C. Alpi Marittime 14.25,6; 2. Giordano Matilde S.C. Alpi Marittime 14.49,4; 3. Morandini Anastasia A.S. Cauriol 14.50,0; 4. Giacomelli Stella S.C. Alta Valtellina 14.52,4; 5. Giraudo Aurora S.C. Valle Stura 14.56,1; 6. Doliana Chiara A.S. Cauriol 15.05,8; 7. Mariotti Cavagnet Nayeli S.C. Gran Paradiso 15.11,6; 8. Ferrari Matilde Bachmann Sport Colle. 15.18,5; 9. Fachin Giada S.C. Alta Valtellina 15.26,8; 10. Miraglio Mellano Fabiola S.C. Alpi Marittime 15.26,9

Allievi Maschile
1. Pozzi Federico S.C. Alta Valtellina 16.35,7; 2. Bianchi Niccolò Asd Sporting Club Li. 16.43,2; 3. Romano Alessio Ski Avis Borgo-Liber. 17.15,4; 4. Forneris Edoardo S.C. Alpi Marittime 17.27,9; 5. Negrini Simone Asd Sporting Club Li. 17.28,0; 6. Pinzani Marco Sci Cai Monte Lussari 17.38,2; 7. Bormolini Natan Asd Sporting Club Li. 17.41,6; 8. Pedranzini Daniel S.C. Alta Valtellina 17.44,5; 9. Risatti Federico S.C. Ledrense 17.53,6; 10. Anarbe Peio Fed. Spagnola Fedi 17.56,2