Home Altri sport Motori

Longhi – Pregnolato rimonta e top ten al 7° Motors Rally Show

Piero Longhi
Piero Longhi ed Alessandro Pregnolato

Piero Longhi ed Alessandro Pregnolato hanno chiuso al 10° posto assoluto il 7° Motors Rally Show Pavia, alternandosi nel ruolo di pilota e co-pilota sulla Skoda Fabia R5 curata e seguita da PA Racing ed in gara con i colori Twister Italia.

Il pluri campione rally di Borgomanero ed il preparatore di Oleggio esperto della estrema guida su ghiaccio, dopo una retrocessione iniziale, dovuta al dover prendere la necessaria confidenza con la vettura boema, hanno poi riguadagnato terreno, fino ad entrare nella top ten finale della competizione ricavata sul circuito di Castelletto di Branduzzo, che si è articolata su 6 prove speciali.

Anche nella partecipazione del collaudato ed affiatato equipaggio piemontese alla gara pavese hanno brillato gli esclusivi brand come Igor Gorgonzola, MB Global Service, My Parking, Se.Ven, TS Technosystem, Eco Techno, , ME.CA.T , Plastic Center , Trediviti e Sara Assicurazioni, abitualmente al fianco dell’equipaggio Twister Italia.

Una concorrenza di ottimo livello è stata quella che ha spinto Longhi e Pregnolato verso la risalita, concretizzata particolarmente nella fase centrale della competizione, quando con il pluri campione ai comandi, l’equipaggio ha sferrato un attacco mirato e recuperato almeno 5 piazze in classifica.

-“Esaltante esperienza davvero molto divertente – ha commentato Longhi – PA Racing ci ha sempre assistito al meglio ed abbiamo potuto usare il potenziale della Skoda Fabia. Una gara che è parte del programma pianificato con i nostri brand partner che sono stati sempre in primo piano. L’affiatamento con Alex è sinonimo di perfetta armonia in macchina e la forte concorrenza ci ha spinto alla rimonta. Siamo soddisfatti”-.

-“Condividere l’abitacolo con Piero è di per sé un’esperienza coinvolgente ed esaltante – ha spiegato Pregnolato – sapevamo che sarebbe stato divertente e lo è stato ancora di più poiché abbiamo avuto un’ottima vettura di cui Piero ha usato con profitto l’alto potenziale”-.