Home Altri sport

Mattia Devicienti, 11 anni, in trionfo al Gran Prix Nazionale di Karate

Mattia Devicienti
Mattia Devicienti -archivio (Foto concessa e deliberata dalla famiglia)

Bientina (Pisa) – Nuova performance per Mattia Devicienti, il giovanissimo karateka di 11 anni di Bientina, già Campione Mondiale ed Europeo, oltre che vincitore della Coppa Italia lo scorso anno, che nel fine settimana appena passato ha aggiunto un nuovo trofeo nella sua già ricca bacheca.

A Mariano Comense, Como, Devicienti ha vinto il Gran Prix Nazionale di Karate nella categoria “Speranze -50 kg” tornando a confermare il proprio status andando ad aggiudicarsi quindi la medaglia d’oro al termine dei tre combattimenti in programma, tutti vinti senza lasciare troppo spazio agli avversari, segnale di un livello decisamente elevato.

Dunque, a cinque anni dalla prima volta che il giovane di origini salentine (il papà è di Mesagne, luogo che ha dato i natali a “nomi” in discipline di combattimento come Carlo Molfetta e Vito dell’Aquila, due taekwondoka olimpionici) ha indossato il kimono, ha compiuto una evoluzione tecnica e mentale senza pari, avviandosi ad una carriera sportiva che lo ben presto segnalato come una delle migliori promesse della specialità del kimono bianco in Italia e a livello internazionale.

La soddisfazione per i risultati del giovane bientinese è certamente anche quella del maestro Eduardo Nava, che lo segue al Team Karate Nava di Castelfranco di Sotto, la società che peraltro a mariano Comense ha piazzato un altro suo atleta sul podio, Luca Mastromarino, grande amico di Mattia, che ha chiuso al secondo posto nella categoria -35 kg.

Il futuro Mattia Devicienti, per il quale in questo 2024 è stato programmato con un percorso tecnico-sportivo mirato, caratterizzato da partecipazioni ad altre competizioni regionali e nazionali, per arrivare pronto alla Coppa Italia in primavera, tassello importante per giungere ad ottobre prossimo, al Campionato del Mondo a Buenos Aires, in Argentina.