Home Altro Varie MICHAEL LOHSCHELLER, CEO OPEL, RITIRA IL PREMIO “INTERNATIONAL VAN OF THE YEAR”...

MICHAEL LOHSCHELLER, CEO OPEL, RITIRA IL PREMIO “INTERNATIONAL VAN OF THE YEAR” PER IL NUOVO OPEL VIVARO-E

0

#michaellohscheller, CEO #Opel, ha ritirato il premio International #van of The Year 2021 per il nuovo Opel Vivaro-e. Il trofeo è stato consegnato da #johannesreichel per conto della giuria internazionale IVOTY presso la sede #Opel di #Rüsselsheim. Nella stessa occasione #andreasmarx, responsabile #Opel in #Germania, ha ritirato il #premio per la #Germania.

“Il nuovo #Opel #vivaroe dimostra ciò che può fare un veicolo commerciale leggero elettrico a batteria”, ha dichiarato Lohscheller in occasione della consegna del trofeo, che si è svolta nel più rigoroso rispetto delle norme sanitarie. “Opel #vivaroe offre la stessa capacità di carico delle altre versioni di questo modello, ma a emissioni zero. Tutto ciò viene confermato da un ambito #premio come lo ‘International #van of The Year’. Siamo felici di aver ricevuto questo riconoscimento e ringraziamo gli esperti della giuria per il loro voto”.

Opel offre #vivaroe in tre lunghezze – 4,6 metri (S), 4,95 m (M) e 5,30 m (L) – e in numerosi allestimenti, tra cui furgone e Life 9 posti. In base alla versione e al modello, #Opel #vivaroe può arrivare a un volume di carico di ben 6,6 metri cubi, con una portata di 1.200 chilogrammi.

I clienti possono scegliere tra batterie agli ioni di litio di due dimensioni, in base alle loro necessità: da 75 kWh per un’autonomia fino a 330 km oppure, per chi utilizza quotidianamente il veicolo in modo meno intenso, da 50 kWh con un’autonomia fino a 230 chilometri, entrambe nel ciclo WLTP1. Indipendentemente dalle dimensioni della batteria, #Opel #vivaroe permette ai professionisti di spostarsi senza compromessi ben oltre il famigerato “ultimo miglio”.

Opel #vivaroe vanta un’ampia gamma di sistemi di assistenza e di tecnologie avanzate, tra cui lo Head-Up Display, il Sistema per il mantenimento della corsia di marcia, il Sistema di rilevamento della stanchezza, l’Allarme incidente, l’Assistenza alla frenata di emergenza e la Retrocamera panoramica con visione a 180 gradi.

Con il nuovo #Opel #vivaroe la casa tedesca continua a prevalere nel #premio IVOTY. Il titolo del 2019 fu infatti conquistato da #Opel Combo Cargo. Questo #van compatto, insieme alla prossima generazione di #Opel Movano, di dimensioni superiori, completerà presto la gamma #Opel di veicoli commerciali leggeri elettrici.

Previous articleAL VIA IL “SUPERBONUS” DI FIAT E LANCIA
Next articleSTORIE MAZDA: L’AUTO E L’EVOLUZIONE DEI COLORI