Home Altri sport

Mola raddoppia il calcio sudamericano e rafforza l’offerta MMA

Mola
Mola

Torino – Mola consolida la sua posizione come vera e propria casa del calcio sudamericano in Italia con l’odierno annuncio del Brasileirão, la massima divisione calcistica brasiliana. Un campionato di grande prestigio, che va ad aumentare il bouquet di eventi sudamericani già presenti sulla piattaforma come la Copa Libertadores, la Copa Sudamericana e la Recopa (in esclusiva per quattro anni) e la Liga Profesional Argentina, il campionato dei Campioni del Mondo.

Oltre 300 gli eventi live di calcio sudamericano che Mola trasmetterà in diretta, tutti con commento in italiano. Il Brasileirão è la ciliegina sulla torta: dal Flamengo al Palmeiras, ogni weekend sarà uno show in piena regola, alla scoperta dei talenti che presto sbarcheranno in Europa.

Mola è anche la casa degli sport da combattimento in Italia, avendo nella sua offerta alcuni dei più grandi eventi di boxe al mondo come Top Rank, Boxxer e Frank Warren Boxing. E per quanto riguarda il mondo dell’MMA, in crescita costante negli ultimi anni, ecco la copertura totale di competizioni di prima fascia come Bellator e Cage Warriors, compreso per quest’ultimo il lancio della nuova entusiasmante serie MMA Fight Academy.

Finanziata da Mola, MMA Fight Academy segue le storie delle promesse italiane Edoardo Caiazza, Francesco Mazzeo, Khadim Dia e Luca Borando che, in un gruppo di 20 atleti, viaggiano alla volta di San Diego con il sogno nel cassetto di vincere un contratto con Cage Warriors e un montepremi di $ 250.000, con ulteriore bonus di $ 200.000. La MMA Fight Academy vedrà gli atleti allenarsi sotto la guida del capo allenatore Marc Fiore, che ha contribuito a guidare Matt Hughes e Robbie Lawler alla gloria del campionato UFC.

Tra i prossimi appuntamenti clou di marzo ecco Bellator 292, in programma l’11 marzo, con protagonista assoluto l’imbattuto Usman Nurmagomedov, cugino della leggenda UFC Khabib Nurmagomedov, impegnato a difendere il suo titolo dei pesi leggeri contro il veterano UFC ed esperto di arti marziali miste Benson Henderson. Il 17 marzo sarà la volta di Cage Warriors 150, con il torinese Davide Scarano impegnato nell’incontro dei pesi mosca contro il favorito Lone’er Kavanagh.

Fra gli oltre mille eventi live trasmessi quest’anno sulla piattaforma, saranno 314 le partite sudamericane in esclusiva assoluta, con la Copa Libertadores evento principale. A queste si aggiungono importanti campionati europei calcistici come l’Eredivisie olandese (tutte le partite di Ajax, Feyenoord e PSV Eindhoven), la Super League greca e la Coppa di Grecia. Mola è anche l’unica piattaforma in Italia su cui sarà possibile seguire la Gallagher Premiership di rugby, la Nascar e Karate Combat.

Commentando l’annuncio, l’AD Mirwan Suwarso, ha dichiarato: “La popolarità del calcio sudamericano sta crescendo in Italia, motivo per cui abbiamo investito nel pacchetto di calcio più completo mai visto nel Paese, con la trasmissione in diretta delle partite più avvincenti dei campionati brasiliano e argentino e delle tre competizioni per club CONMEBOL.
La nostra acquisizione del ‘Brasileirão’ non fa che rafforzare la nostra posizione come casa del calcio sudamericano in Italia con una serie di nuovi incredibili contenuti e diritti. Il Brasile è il serbatoio di alcuni dei giovani giocatori più interessanti del mondo e Mola sarà ora in grado di far luce sulla prossima generazione di talenti pronti a brillare”.
Commentando gli investimenti negli sport di combattimento, ha detto: “Abbiamo visto la passione nella comunità italiana per le MMA soprattutto da parte del pubblico più giovane, ma al momento c’è solo un atleta italiano in UFC, Marvin Vettori ‘The Italian Dream’. Crediamo che questo non sia abbastanza; l’Italia è la patria originaria dei gladiatori, motivo per cui abbiamo portato quattro atleti italiani con un enorme potenziale negli Stati Uniti per allenarsi con i migliori. Questo è un nuovo percorso verso l’UFC, con allenamenti pagati e accordi di sponsorizzazione riservati.

Quest’anno stiamo anche promuovendo tre eventi di Cage Warriors in Europa, dopo il grande successo dell’anno scorso in cui – nella tappa disputatasi a Roma – ogni atleta italiano ha ottenuto la vittoria e si è registrato uno straordinario sold out.

Commentando gli obiettivi aziendali di Mola, continua: “La nostra attività è stata costruita non solo fornendo i migliori pacchetti di intrattenimento per i consumatori, ma anche investendo nelle comunità in cui operiamo. Questo succede anche in Italia. Lo stiamo facendo a Como, dove non solo abbiamo portato la squadra dalla Serie D alla Serie B con l’ambizione di tornare in Serie A, ma abbiamo anche investito in progetti della comunità locale e in un programma unico per far crescere il business nella regione.”

Oltre all’intrattenimento sportivo live, gli abbonati di Mola potranno godere di un ampio catalogo di documentari sportivi, fra cui tutte e quattro le stagioni di Garuda Select, che segue i calciatori indonesiani in erba nel loro percorso per guadagnare una carriera professionale in Europa, con le leggende del calcio inglese Dennis Wise e Des Walker al lavoro per sviluppare le loro abilità e potenzialità, e Quagliarella – The Untold Truth, che esplora la storia e la vita della leggenda della Serie A Fabio Quagliarella mentre affronta minacce ed estorsioni da parte di uno stalker nel corso della sua carriera.

La piattaforma includerà anche interviste originali di Mola e il podcast Que Mola, strumenti che aiuteranno a portare il mondo del calcio sudamericano più vicino agli ascoltatori attraverso interviste e approfondimenti disponibili sia su Mola che su Spotify e Apple Podcast.

Compatibile con Chromecast e mirroring, Mola sarà disponibile su iOS e Android, Samsung TV, Apple TV e Android TV con più piattaforme e partner in fase di sviluppo.