Home Altri sport Motori

MT Racing: al Länsirannikon Trentin interrompe il digiuno

MT Racing
Giovanni Trentin, in azione nel precedente Tuuri Rally 2024 (Foto Hannuphoto)

Follina (TV) – Sono passati oltre due mesi dall’ultima presenza in campo di Giovanni Trentin, quella in un Tuuri che gli ha permesso di diventare seconda forza del Finnish Rally Championship in classe SM3, pur in coabitazione con il locale Kauppinen.

Il giovane pilota di Montebelluna, dopo una lunga astinenza, è così pronto a riprendere il cammino in una massima serie finlandese che, nonostante l’esordio, lo vede tra i protagonisti.

Il pilota di MT Racing e di ACI Team Italia, sostenuto anche da Movisport, figura infatti in piazza d’onore dopo tre round, comandando una classifica corta, ad eccezione del leader Lassila.

Il prossimo fine settimana andrà in scena il SM Mad-Croc Länsirannikon Ralli, evento che avrà il compito di fungere da spartiacque, essendo il quarto dei sette previsti dal calendario.

“Dopo due mesi e mezzo di pausa finalmente si torna in auto” – racconta Trentin – “e, nonostante il lungo periodo di inattività, ho cercato di prepararmi al meglio. Attualmente siamo a pari punti con Kauppinen ma, tra noi ed il sesto posto, ne ballano meno di dieci. È vero, siamo all’esordio nel campionato finlandese e dovremmo essere già contenti di poter stare al loro passo ma mi piace sempre guardare chi è meglio di me. Lassila è quello da battere nella nostra categoria, ha vinto due delle tre gare sino a qui disputate e come peggiore risultato ha un secondo posto. Sono tanti i punti da recuperare ma abbiamo ancora quattro gare davanti.”

Saranno due le giornate di gara che Trentin dovrà affrontare sulla Ford Fiesta Rally4 di Lorenzon Racing, in compagnia dell’inseparabile Danilo Fappani, ad iniziare da un Venerdì 24 Maggio che si articolerà su due sole speciali, la “Halisoja” (8,95 km) e la “Ohensaari” (9,49 km).

Il piatto forte sarà riservato per la giornata seguente, quella di Sabato 25 Maggio, con altri sei crono in programma, ad iniziare da “Suni” (18,64 km), la più lunga del rally, per proseguire poi con “Lavamäki” (11,48 km) ed imboccare un doppio passaggio su “Pöylä” (13,40 km) e su “Saukonoja” (14,48 km), con quest’ultima in versione ridotta nella tornata conclusiva.

“Riuscire a prendere la testa del campionato non sarà facile” – aggiunge Trentin – “ma ci sono ancora tante gare da disputare e tutto può ancora accadere. Conosciamo bene il pacchetto che abbiamo a nostra disposizione e vogliamo provare a giocarci sempre le prime posizioni. Dobbiamo lavorare serenamente, gara dopo gara, perchè dobbiamo sempre ricordarci che siamo qui per fare esperienza e per crescere. Così facendo potremo toglierci delle soddisfazioni, come abbiamo fatto lo scorso anno. Grazie ad MT Racing, ad ACI Team Italia, a Movisport ed a tutti i partners che mi permettono di poter affrontare questo campionato.”