Home Altri sport Motori

NDM TECNO al gran finale della serie IRC a Schio

NDM TECNO
Corbetto-Cancemi in azione (foto Amicorally)

Massarosa (Lucca) – Ultima chiamata stagionale della serie IRC, per NDM TECNO, questo fine settimana impegnata al 32. Rally Città di Schio, nel vicentino.

La struttura di Massarosa che fa capo a Leonardo Bertolucci si presenterà al via con l’equipaggio siciliano formato da Gaspare Corbetto e Salvatore Cangemi, attualmente in decima posizione nella classifica riservata alle vetture “Rally5”.

Avevano iniziato la stagione IRC con un nono posto all’isola d’Elba per poi entrare di forza nel podio di categoria al “Taro”, in provincia di Parma, ponendosi quindi tra i “nomi” per la volata finale. La coppia poi ha avuto una battuta d’arresto al terzo impegno in Casentino, lo scorso luglio, per uscita di strada ed arriva adesso a Schio, gara di lunga tradizione e sempre molto partecipata, con la voglia di riscatto e certamente anche in cerca di conferme, per proseguire la brillante prima parte di stagione.

Per il driver di Mussomeli ed il suo copilota, nisseno pure lui, quella di Schio che stanno per affrontare sarà la prima esperienza sulle strade scledensi.

Due i giorni gara, con il venerdì 17 novembre impegnato sia per lo shakedown (ore 10,00-16,00, con la partenza da Piazzetta Lira (zona palasport) dalle ore 19,01 e dalla successiva prova speciale numero 1, la “Monte di Malo” (Km. 12,730). Sarà un primo ed esaltante “assaggio” di quello da entusiasmarsi poi l’indomani, sabato 18, con altre tre prove speciali da ripetere due volte. Saranno la celebre “Santa Caterina” che torna in una versione già vista, ma di dieci anni fa, lunga ora 10,710 Km. Poi ci sarà la “Ponte Verde” (11,330 Km), disputata l’ultima volta nel 2011 e la “Pedescala” (12,500 Km), in una versione che non si corre così da molti anni. L’arrivo viene confermato in centro a Schio, Piazza Rossi, a partire dalle ore 18,30).