Home Sport acquatici Nuoto/Sincro Nuoto, all’emergente Niccolò Ricciardi la 39a Coppa Byron

Nuoto, all’emergente Niccolò Ricciardi la 39a Coppa Byron

0
Niccolò Ricciardi
Niccolò Ricciardi

A Niccolò Ricciardi, talento classe 2003 della Rari Nantes reduce dal titolo di categoria agli Italiani di Piombino e presto a Roma per gli Assoluti, la 39.a edizione della Coppa Byron che ha sancito il ritorno alla faccia della pandemia d’una competizione che per l’occasione s’è confermata molto “partecipata” e seguita.
Ricciardi ha coperto la distanza da Portovenere a Lerici in 1h28’10’’50, davanti al compagno di squadra Francesco Ghettini in 1h28’10’’75 e Tommaso Gallesio del Team Divisione Nuoto, 1h28’11’’75.
Niccolò ha peraltro un fratello minore, Manuel di annata 2008, che a sua volta si sta facendo largo. Una curiosità, si tratta dei nipoti di Marco Rossinelli, l’ex-calciatore di Sampdoria e Fiorentina oltre che Spezia.
Prima fra le donne invece l’inossidabile Gaia Naldini, che mette così in bacheca la sua terza Byron, l’atleta della Nuotatori Genovesi (iscritta alla categoria M45) tocca il traguardo dopo 1h40’14’’15. Fra le agoniste femminili, dietro alla Naldini la compagna di squadra Sara Monari, 1h42’07’’10; seguita da Camilla Montalbetti del Team Insubrika: 1h42’21’’25. Applausi anche per gli altri “master”…primo fra gli uomini, Antonio D’Aria del Lerici Nuoto Master, seguito da Guido Nicora ed Alberto Carlevaro dei Nuotatori Genovesi. Fra le “master” donne, posto d’onore per Anita Gazzani di Mantova Nuoto e Laura Nuti, della Polisportiva Amatori Prato. Applausi al termine per la società organizzatrice, la Ssd Lerici Sport, presieduta da Alessandro Sammartano con Luciano Ghiggini segretario. Nello staff Lorella Leonardi e Roberto Figoli, Francesca Castellanotti e Fabrizio Avvenente, coordinati da Massimo Castagneto. Presenti il presidente del consiglio regionale Gianmarco Medusei, il sindaco lericino Leonardo Paoletti e il vicesindaco Marco Russo, il consigliere con delega allo Sport Massimo Carnasciali e il consigliere del Comune di Porto Venere Angelo Zignego in rappresentanza delle due amministrazioni che hanno patrocinato la manifestazione. Non mancavano i vertici delle forze dell’ordine, le società marittime e gli sponsor, alle premiazioni c’era anche buona parte della squadra maschile del Lerici Sport che milita in Serie B nazionale.
In Piazza Garibaldi premiati pure gli atleti più giovani ed esperti, l’ultimo arrivato e la squadra più numerosa, il Lerici Nuoto Master.