Home Altro Varie

OPEL GRANDLAND X HYBRID4: EFFICIENTE, ELETTRICO, INTELLIGENTE. GUIDARE UN VEICOLO IBRIDO È DIVERTENTE

0

Milano. Guidare in modo efficiente può essere molto divertente, specialmente con #opel #grandlandxhybrid4. Il primo veicolo #ibrido plug-in a trazione integrale di #opel unisce le caratteristiche migliori della trazione elettrica e del #motore a combustione interna, per raggiungere prestazioni eccellenti, utilizzare l’energia con efficienza e avere un’utile autonomia in modalità elettrica. Le quattro modalità di guida (elettrica, ibrida, trazione integrale e Sport) garantiscono una guida dinamica in qualsiasi situazione.

Opel #grandlandxhybrid4 monta un’unità turbo benzina 1.6 litri e due motori elettrici che assicurano una potenza di sistema di 221 kW (300 CV) con emissioni di CO2 ridotte a 28-39 g/km secondo il ciclo WLTP1. Il #motore a combustione interna quattro cilindri da 147 kW (200 CV) è stato progettato specificamente per rispondere alle necessità di questa applicazione ibrida. La velocità massima di #opel #grandlandxhybrid4 è di 235 km/h.

L’unità elettrica è composta da due motori, uno anteriore e uno posteriore. La potenza del #motore elettrico anteriore corrisponde a 81 kW (110 CV) mentre quella dell’unità posteriore è di 83 kW (113 CV). Il #motore elettrico anteriore trasferisce la potenza alle ruote anteriori attraverso la trasmissione automatica elettrica a otto rapporti. Il secondo #motore elettrico e il differenziale sono integrati nell’asse posteriore. Questa seconda unità elettrica rende #opel #grandlandxhybrid4 a trazione integrale permanente, con la garanzia di avere sempre la trazione ottimale su qualsiasi terreno. Con questo veicolo #ibrido plug-in si possono percorrere fino a 59 chilometri in modalità puramente elettrica secondo il ciclo di prova WLTP1.

Quattro modalità di guida: a emissioni zero in città, con tanta potenza sulle strade extraurbane.

Con #opel #grandlandxhybrid4 è possibile scegliere tra quattro diverse modalità di guida in base alle preferenze e alle necessità personali:

La modalità ibrida permette di ottimizzare il consumo di carburante del veicolo. Il #motore a combustione interna e i motori elettrici funzionano insieme o alternativamente, in base alle condizioni e allo stile di guida.
In modalità elettrica, #opel #grandlandxhybrid4 utilizza esclusivamente l’elettricità. Nella maggioranza dei casi la trazione viene assicurata dal #motore elettrico posteriore, mentre il #motore anteriore interviene quando chi guida vuole più potenza e preme l’acceleratore. Quando si preme a fondo l’acceleratore, si inserisce temporaneamente anche il #motore a combustione interna, per assicurare la massima potenza. La velocità massima in modalità puramente elettrica è di 135 km/h.
In modalità trazione integrale, #opel #grandlandxhybrid4 ha la trazione sulle ruote anteriori e posteriori. La velocità massima con la trazione integrale è di 135 km/h.
La modalità Sport unisce la potenza del #motore termico e di quello elettrico per uno stile di guida particolarmente dinamico. La potenza di sistema è equivalente alla potenza massima del #motore termico più la potenza del #motore elettrico in un determinato momento. #opel #grandlandxhybrid4 con #motore a combustione interna da 147 kW (200 CV) e due motori elettrici (anteriore/posteriore: 81/83 kW) e una batteria da 90 kW ha una potenza di sistema di 221 kW (300 CV).
Guidare in modo intelligente e risparmiare energia: con la funzione e-Save e la frenata rigenerativa

La funzione e-Save conserva l’energia elettrica accumulata nella batteria ad alta tensione per poterla utilizzare in un secondo momento, per esempio per guidare nelle zone dove l’accesso è limitato ai veicoli elettrici. La funzione si attiva attraverso lo schermo touch a colori del sistema di infotainment e si può decidere di conservare tutta l’energia presente nella batteria o parte di essa.

La frenata rigenerativa cattura inoltre l’energia cinetica prodotta durante le fasi di decelerazione o di frenata, che altrimenti finirebbe dissipata sotto forma di calore. Il cliente può scegliere due modalità di recupero che trasformano i motori elettrici in generatori che trasferiscono l’energia elettrica alla batteria e permettono di accumularla al suo interno.

Previous articleAulicus Classics: Brahms, le “trascrizioni originali” per pianoforte a 4 mani (Stefania Redaelli e Gabriele Dal Santo)
Next articleLE VENDITE GLOBALI DI VOLVO CARS SONO CRESCIUTE DEL 97,5% IN APRILE