Home Altri sport

Orienteering: ad Alberobello successi scandinavi

0
Orienteering
Orienteering - Alberobello (Foto www.fiso.it)

ALBEROBELLO (BA): Parla straniero al prima prova di Orienteering ad Alberobello. In una fredda giornata di fine inverno la norvegese tesserata per un team svedese, Andrine Benjaminsen (9′:55″), e il norvegese che corre per un team danese, Sandstad Eidsmo Havard (9′:29″), si aggiudicano la Sprint valida anche come prima prova di Coppa Italia.

Si è trattato di una sfida sul filo dei secondi che, al femminile, ha visto Venla Harju arrivare seconda per soli 4″ di svantaggio. Bronzo all’altra finlandese Veera Klemettinen.

Al maschile il secondo posto va a Joey Hadorn, a 9″, e il bronzo al finlandese Tuomas Heikkila a 10″.

Al via dell’evento si sono schierati 550 atleti in rappresentanza di 20 nazioni.

ITALIANI: Lontani dalla top 10 i corridori italiani che hanno visto come miglior piazzamento tra le donne quello di Viola Zagonlel, 16^, seguita da Carlotta Scalet, 25^ e sul podio ideale Caterina De Nardis, 27^.

Tra gli uomini il miglior azzurro è Francesco Mariani, 18°, che precede, 29°, Mattia Debertolis e Sebastiann Inderst, 30°.

GIOVANI: In M20 il migliore è l’austriaco Moriz Chzech, mentre il miglior italiano è il lombardo Matteo Mandelli (Besanese). Tra le donne si impone Annarita Scaltozzo (PWT).

Tra i più giovani, M e W 18 ad imporsi sono rispettivamente Elis Angeli (Folgore) e Marco Anselmo Di Stefano (Besanese)

DICHIARAZIONI: Raggiante sul podio la norvegese Benjaminsen che gli italiani ricordano bene per le sue imprese durante le prove di Coppa del Mondo 2021 in Cansiglio lo scorso settembre. “Per me è stata una prima volta incredibile in questo scenario unico. Devo dire che questi tracciati cittadini ci hanno messo in seria difficoltà, ma abbiamo affrontato questa gara con la curiosità di chi sta correndo in un luogo magico”. Per la vincitrice una settimana in Puglia all’insegna dell’allenamento. “Sono qui in Puglia da vari giorni e ne abbiamo approfittato per allenarci in location molto interessanti. Di sicuro molto varie, rispetto alle grandi pianure e foreste scandinave”.

Benjaminsen, 26enne che nel suo parlmares vanta 7 medaglie internazionali, un presente anche da campionessa di Sci-Orienteering.

Eidsmo Havard, classe 1998, è uno specialista delle distanze veloci e si presenta in queto modo. “Non mi posso definire un professionista dell’Orienteering, ma sto lavorando per diventarlo e spero di riuscire fare di questa mia passione un lavoro. Al momento lo sono a metà. Sulla prova di oggi posso dire che è stata una sfida aperta e solo alcuni piccoli dettagli hanno fatto la differenza. Domani ci aspetta un’altra grande sfida”.

Tracciatore di giornata Tommaso Scalet.

La gara ha visto neutralizzati i punti che andavano dalla lanterna 13 alla numero 16 per una cerimonia funebre.

Con la prova di oggi si è così ufficialmente aperta la lunga marcia di avvicinamento ai Campionati Mondiali Master del mese di luglio (8-16) che vedranno ancora la Puglia protagonista.

L’evento di questo week end è reso possibile dalla collaborazione tra PWT Italia, Sport Orienteering School, Circolo Velico Lucano e Spes Alberobello.

All’evento è intervenuto anche il Presidente Fiso, Sergio Anesi che ha preso parte anche al convegno Sport e Turismo del mattino a cui ha preso parte anche il Presidente di Sport e Salute, Vito Cozzoli.

Presenti alle premiazioni anche il sindaco di Alberobello, Michele Maria Longo,l’assessore, Antonella Ivone, Marino Pellico, Delegato regionale FISO Puglia Michele Barbone, Presidente Comitato Wmoc,

L’evento gode della copertura TV di Rai Sport.

DONNE:

1 – BENJAMINSEN ANDRINE 00.09.55 OK PAN ÅRHUS [SVE]

2 – HARJU VENLA 00.09.59 FINLAND [FIN]

3 – KLEMETTINEN VEERA FINLAND [FIN]

4 – STADLER DEBORAH 00.10.10 OLG KTV ALTDORF/IFK GÖTEBORG [SVI]

5 – JANOSIKOVA TEREZA 00.10.14 CZECH ORIENTEERING TEAM [REP CECA]

6 – NURMINEN INKA 00.10.19 FINLAND

16 – ZAGONEL VIOLA 00.11.05 POL. ‘G. MASI’

25 – SCALET CARLOTTA 00.11.52 PARK WORLD TOUR ITALIA S.S.D.

27 – DE NARDIS CATERINA 00.11.55 POL. ‘G. MASI’ [ITA]

27 – DALLERA CATERINA 00.11.55 POL. PUNTO NORD [ITA]

29 – DE BIASI MADDALENA 00.12.12 OR. TARZO [ITA]

30 – LUCCHETTA JESSICA 00.12.19 OR. TARZO

 

UOMINI:

1 – EIDSMO HAVARD SANDSTAD 00.09.29 IFK GÖTEBORG ORIENTERING [NOR] che gareggia con team svedese

2 – HADORN JOEY 00.09.38 OL NORSKA [SVI]

3 – HEIKKILA TUOMAS 00.09.39 FINLAND [FIN]

4 – RANCAN RICCARDO 00.09.51 KALEVAN RASTI [SVI]

5 – PARFIANOWICZ PIOTR 00.09.53 UNTS WARSZAWA [POL]

5 – SUTER TIMO 00.09.53 OLG CORDOBA (SVI)

18 – MARIANI FRANCESCO 00.10.09 POL. ‘G. MASI’

29 – DEBERTOLIS MATTIA 00.10.46 U.S. PRIMIERO [ITA]

30 – INDERST SEBASTIAN 00.10.47 PARK WORLD TOUR ITALIA S.S.D.

33 – TENANI ALESSIO 00.10.53 POL. ‘G. MASI’
36 – MANNOCCI ENRICO 00.10.56 POL. ‘G. MASI’
37 – TAIT SAMUELE 00.11.01 GRONLAIT OR. TEAM

www.fiso.it

Previous articleSerie B: il Pisa si riprende la testa della classifica
Next articleLa Trading Logistic Spezia schianta la vicecapolista