Home Altro Varie Ossido di etilene nel gelato Tartufo a marchio IPER

Ossido di etilene nel gelato Tartufo a marchio IPER

0

C’è un altro richiamo alimentare legato alla possibile presenza di ossido di etilene, l’ormai famigerato pesticida messo al bando da tempo dall’UE. Il Ministero della Salute sul proprio sito web ha disposto, in via precauzionale, il ritiro dagli scaffali di un lotto del Gelato Tartufo bianco – Tartufo nero a marchio IPER, per la presenza della sostanza in uno degli ingredienti. Il gelato oggetto del richiamo è venduto in confezione da 2 x 90 g ed è prodotto da New Cold s.r.l. nello stabilimento di Lodi alla via Del Contarico n 36, con lotto di produzione 21067 e data di scadenza 08-03-2023. Mentre il motivo del richiamo, come riportato sul sito del Ministero della Salute è il seguente: “Ritiro precauzionale per possibile presenza di tracce di ossido di etilene (EtO) “. Se avete acquistato questo gelato, per precauzione, Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, raccomanda di non consumarlo e di riconsegnarlo al punto vendita, come segnalato dallo stesso dicastero. Non si tratta chiaramente del primo ritiro legato alla possibile presenza di ossido di etilene. Nel momento in cui scriviamo si contano poco più di 100 prodotti richiamati tra bevande, burger e sostituti vegetali della panna da cucina, yogurt, prodotti senza glutine, preparati, integratori alimentari, sughi, pasticceria, sorbetti e gelati..

www.sportellodeidiritti.org

Previous articleRiapre il Museo del Mare di Varazze
Next articleTrend erogazioni mutui