Home Altro Varie Ottimo inizio per le “4 Serate Culturali” del Campanin Russu nell’Oratorio di...

Ottimo inizio per le “4 Serate Culturali” del Campanin Russu nell’Oratorio di N.S. Assunta di Varazze

0

Il cartellone delle “Serate del Campanin Russu” edizione 2022, nella nuova e centralissima locazione dell’Oratorio “N.S. Assunta” di Varazze, ha presentato, nel primo appuntamento di martedì 26 luglio, con inizio alle ore 21:00, “Il gusto della natura”, a cura del Parco del Beigua Geopark Unesco di Varazze.

Prossimi appuntamenti in programma:
– Mercoledì 27 luglio con il prof. Tiziano Franzi – tema “Nel Borgo murato di Varagine”;
– Giovedì 28 luglio, con il Dott. Furio Ciciliot – tema “La pesca del corallo in Liguria”;
– Venerdì 29 – “Da Voltri a Savona con la locomotiva a vapore 1878”, a cura di Franco Rebagliati – Dopolavoro Ferroviario di Savona.

Maria Cristina Caprioglio, Direttore del Parco, presentata dal Presidente del Campanin Russu, Giovanni Ghione, ha svolto un’ampia relazione sull’importanza, le bellezze e le opportunità economiche e sociali che investono l’intera area del Geopark, supportata dalla proiezione di interessanti scorci del territorio, con dati statistici di carattere produttivo, che hanno coinvolto un folto e qualificato pubblico. rimarcando il protagonismo del Geo Park nel panorama Unesco di cui fa parte.

Il Presidente Ghione, salutando le Autorità a questa attesa ripresa delle attività pubbliche del Campanin Russu, dopo l’interruzione per il Covid, ha sottolineato la presenza degli Assessori Mariangela Calcagno, Marilena Ratto e del Consigliere e Presidente della Comunità del Parco, Ambrogio Giusto, i quali hanno portato l’adesione dell’Amministrazione Comunale a queste e ad altre manifestazioni di un sodalizio che fa onore a Varazze, confermando l’appoggio e la simpatia per questo qualificante lavoro al servizio della Città.

Ritornando alle spiegazioni fornite dal Direttore del Geopark, Maria Cristina Caprioglio, sono emersi importanti dettagli di carattere imprenditoriale, che danno un quadro altamente positivo dell’esistenza e sviluppo di questa realtà, ormai in continuo sviluppo ed espansione (presto anche Urbe ne farà parte ufficialmente, completando la catena di difesa ambientale di cui quel Comune ne è strategicamente al centro).

Una serata veramente riuscita, questa prima iniziativa pubblica post Covid, de U Campanin Russu, ben coordinata con le proiezioni del Segretario e tecnico Gianni Giusto, coadiuvato da Roby Ciarlo, Adriano Mantero, Tiziano Franzi, Bertino Conforti, e dai confratelli di N.S. Assunta, con il Priore Andrea Delfino, l’attivissimo Gianni Delfino, le consorelle Ciarlo e Mariarina (altri nomi ci sfuggono e ce ne scusiamo) e la Presidente del Corteo Storico di S. Caterina da Siena Bianca Caniggia.

A conclusione della serata, il Presidente Giovanni Ghione ha offerto un gentile pensiero floreale al Direttore del Geo Park del Beigua, che ha condotto brillantemente, con indubbia padronanza la non facile esposizione dell’argomento trattato. Altri simpatici omaggi floreali sono stati donati agli Assessori Calcagno Mariangela e Marilena Ratto, mentre il Consigliere e Presidente della Comunità del Parco, Ambrogio Giusto, ha ricevuto un artistico piatto in ceramica.

A questa prima serata era presente anche Televarazze, con il suo Presidente Pietro Spotorno e il cameraman Giuseppe Bruzzone.

la cultura, figlia dell’intelligente curiosità, può essere considerato un appropriato slogan de U Campanin Russu.

(Testo di Mario Traversi, immagini dalla PF Città di Varazze)

www.ponentevarazzino.com