Home Altri sport Parma, da domani al Golf del Ducato il 44° Campionato di PGA...

Parma, da domani al Golf del Ducato il 44° Campionato di PGA Italiana

0
44° PGAI
Golf Del Ducato

Parma – È il Golf del Ducato di Sala Baganza (Parma) a fare gli onori di casa per l’edizione numero 44 del titolo più prestigioso dell’Associazione Italiana dei Professionisti di Golf.
Che scendono in campo da domani per tre giorni e 54 buche, con l’ultimo round riservato ai migliori 50 in classifica. In palio 30 mila euro. Cancellato nel 2020 per l’emergenza sanitaria, il campionato
raccoglie per la prima volta la sfida di Parma e del Ducato, con le sue buche disegnate tra le colline ai margini dei Boschi di Carrega; a dettare la strategia sono querce, acacie e salici piangenti, che
entrano in gioco così come l’acqua di alcuni laghi.

Difende il titolo Jacopo Vecchi Fossa. Il ventiseienne di Reggio Emilia aveva vinto ad Antognolla (Perugia) nel 2019 tenendo la testa dall’inizio alla fine. A Parma arriva con un gioco più maturo dopo tante gare tra Challenge e Alps Tour e, soprattutto, da numero uno di quest’ultimo circuito appena concluso con in vetta proprio il suo nome. Decisiva per questo traguardo la vittoria nel Golf Nazionale Open solo due settimane fa a Sutri (Roma). Oggi intanto la pro-am di apertura ha visto il successo pari merito di Andrea Maestroni e Alessandro Tadini con 66.

Parma Golf Experience
Una felice combinazione. Un circolo tradizionale con 18 buche, il Golf Club La Rocca di Sala Baganza nato nel 1985, e un piccolo impianto di Pitch & Putt alle porte della città, il Parma Golf & Country Club, votato alla promozione. Nel 2014 strade apparentemente diverse si sono incrociate dando vita
al Golf del Ducato e a un sistema vincente. Con la regia di Alessandro Carrara, professionista di PGA Italiana, la promozione verso un pubblico nuovo (circa 180 gli iscritti ai corsi per principianti ogni anno) ha portato in sei stagioni al raddoppio del numero dei giocatori, oggi 660, che percorrono un cammino completo nell’ambito dello stesso circolo. Salso Golf, con le sue 18 buche a Salsomaggiore Terme, si è poi unito al gruppo in un unico brand, quello di Parma Golf Experience, che si apre anche ad attività di scoperta del territorio.

PGAI Championship, dal 1977
Doveva essere una pro-am, si trasformò nel primo Campionato Italiano Professionisti. Era il 1977, il circolo quello torinese de Le Fronde. Roberto Bernardini, giocatore senza rivali in quel periodo, fu il primo a scrivere il proprio nome nell’Albo d’Oro del torneo. Che da allora ha toccato molti circoli della Penisola, con Albarella (Ro) come sede quasi esclusiva negli anni ’80 e ’90; con Is Molas (Ca) protagonista fino al 2005, poi Sanremo (Im) e Margara (Al), un triennio per ciascuno. Due volte a La Montecchia (Pd) e a Castelgandolfo (Rm), ma si è giocato anche al San Domenico (Br), a Bergamo, al Molinetto (Mi), a Villa Carolina, ad Antognolla (Pg). Un titolo ambito, vinto da giocatori capaci di lasciare un segno anche a livello internazionale: Baldovino Dassù, Massimo Mannelli, Giuseppe Calì, Costantino Rocca; poi Massimo Florioli, Michele Reale, Silvio Grappasonni e, in tempi più recenti, Andrea Maestroni, Andrea Perrino, Alessandro Tadini, Marco Crespi, Lorenzo Gagli e Francesco Molinari.

In campo a Parma con PGA Italiana

Main sponsor

AON <aon.com>
Il primo gruppo in Italia e nel mondo nella consulenza dei rischi e delle risorse umane, nell’intermediazione assicurativa e riassicurativa. Aon Italia è la branch italiana di Aon Plc, capogruppo
quotata al NYSE con quartier generale a Londra, presente in 150 Paesi con 50.000 dipendenti. In Italia conta su un’organizzazione capillare con oltre 25 uffici e 1.500 dipendenti per fornire alle PMI, ai Gruppi industriali e finanziari, agli Enti Pubblici e ai Professionisti soluzioni su misura per una adeguata gestione dei rischi. Aon è legata al mondo del golf riconoscendone la sportività, il lavoro di squadra e il tipo di processo decisionale sano e strategico che attrae le persone al gioco.

Sponsor

Best Golf <italybestgolf.com>
Opera nel settore dell’automotive dal 1917, prima officina meccanica, quindi concessionaria dei marchi Ansaldo e Bianchi. Al servizio degli automobilisti da oltre un secolo, oggi commercializza i marchi Lancia, Ferrari e Maserati con due sedi e un organico di 45 persone. Al Campionato PGAI è presente con Maserati.

Partner istituzionali

Bold <boldsport.it>
Uno spazio nel centro di Milano dove sono riuniti competenze e strumenti all’avanguardia che propongono un approccio allo sport in chiave moderna. Dove l’atleta trova un rapporto equilibrato tra
caratteristiche fisiche e abilità tecniche. Dove PGA Italiana dispone del suo primo Performance Center.

Golf’us <golfus.it>
Dal 1987, punti vendita di attrezzatura, abbigliamento e accessori dedicati al golf. Oggi un insieme di 20 megastore (sei in Italia e Francia, cinque in Spagna, tre in Germania) e 36 pro shop, tutti direttamente gestiti: la più grande organizzazione di vendita al dettaglio di articoli da golf nell’Europa continentale.

Verdura Resort <roccofortehotels.com/it/hotels-and-resorts/verdura-resort>
Un Leading Hotels of the World sulla costa meridionale della Sicilia. Due championship course (West e East) disegnati da Kyle Phillips con buche sul mare in una tenuta di 230 ettari, con 203 camere e suite sul campo, oltre a 20 nuove Private Villas. La Verdura Spa (4000 mq.) offre quattro piscine talassoterapiche.

Communication partner

Ideasfera <ideasfera.it>
La sfera per indicare un processo circolare che integra analisi strategica, idee, design, media e tecnologia al servizio della comunicazione e di un’esperienza personalizzata. Da vent’anni, servizi integrati di marketing

Supplier
Bushnell <it.bushnellgolfglobal.com >
Industria leader nelle ottiche sportive ad alta definizione per oltre 65 anni. Il suo telemetro è il più usato dai giocatori professionisti e caddie di tutto il mondo (98% sul PGA Tour). Oltre ai dispositivi Gps da polso e da sacca.

www.pga.it