Home Altri sport Motori

Parolin: Christian Costoya trionfa nella OK-Junior a Franciacorta

Christian Costoya
Christian Costoya, OK-Junior, PAROLIN MOTORSPORT- WSK Super Master Series, FRANCIACORTA (Foto© KSP Reportages)

Più incisivo che mai, Christian Costoya ha appena vinto il suo primo titolo OK-Junior sulla pista di Franciacorta, dove l’anno scorso si era classificato secondo nel Campionato del mondo. In occasione del terzo appuntamento della WSK Super Master Series, il giovane spagnolo ha potuto contare sulla competitività del suo Parolin/TM e sull’efficienza del team Parolin Motorsport per assaporare l’emozione del gradino più alto di un podio internazionale. Sensazionali rimonte e altre prestazioni degne di nota, come il ritorno alle competizioni di Paolo De Conto, hanno accompagnato la performance complessiva dei telai Parolin all’inizio della stagione.

“Finalmente siamo riusciti a conquistare una meritata vittoria con Christian Costoya, al termine di un weekend di altissimo livello.”, ha tenuto a precisare Marco Parolin. “Sono molto soddisfatto anche della prestazione di Qarrar Firhand, che ha compiuto una rimonta notevole: dopo una difficile sessione di qualifiche, è riuscito a recuperare e a entrare nella Top-10 in una categoria che quest’anno è davvero competitiva. I nostri kart si sono dimostrati competitivi in tutte le categorie. Nella Mini, i nostri portabandiera Gioele Girardello e Priam Bruno si sono sempre comportati molto bene, mentre nella OK, dopo un inizio di weekend difficile, siamo riusciti a trovare un buon passp. Nella KZ2, sono rimasto molto colpito da Paolo De Conto, che ha dimostrato subito il suo valore, confermando ancora una volta il suo calibro come pilota dopo diversi anni di assenza dalle competizioni internazionali. Maksim Orlov, un altro dei protagonisti del fine settimana sempre molto competitivo e in costante progressione, è stato altrettanto soddisfatto della sua prestazione.”

Dopo la pioggia di Cremona, il potenziale di Parolin Motorsport è stato nuovamente confermato in tutte le categorie sul tracciato asciutto di Franciacorta. Gli imprevisti della gara hanno talvolta ritardato i piloti di Parolin, ma molti di loro sono stati in grado di concludere il meeting con grandi rimonte.

Pluricampione del mondo e Campione europeo KZ fino al 2017, Paolo De Conto non ci ha messo molto a ritrovare la sua strada, lottando per entrare nella Top-3 per poi ritirarsi in finale. Con il Modena Kart Racing Team, Maksim Orlov è stato ancora una volta tra i migliori ella KZ2, finendo nella Top-10, mentre Menyhert Krozser ha fatto buoni progressi.

Alp Aksoy ha ottenuto il suo miglior risultato nella OK con una magnifica progressione finale di 15 posizioni fino a raggiungere la Top-10, mentre Zac Drummond ha recuperato 21 posizioni. Anatoly Khavalkin aveva recuperato nove posizioni e puntava alla Top-5 quando è stato costretto al ritiro.

La vittoria di Christian Costoya nella classe OK-Junior ha aperto nuovi orizzonti per questo promettente pilota. Quarto nelle qualifiche, vincitore di tre manche, ha vinto la finale in modo magistrale, raggiungendo così il terzo posto in campionato. Nel frattempo, Qarrar Firhand ha scalato 16 posizioni e si è piazzato nella Top-10 della OK-Junior.

Nella categoria Mini Gr.3, i Parolin/TM Kart hanno confermato il loro alto livello di performance con Gioele Girardello che ha concluso al sesto posto e Bruno Priam che ha scalato 14 posizioni fino al nono posto.

A Babyrace Driver Academy vanno i complimenti per aver portato i telai Parolin sul secondo gradino del podio della Mini Gr.3 con William Calleja e della Mini Gr.3 U10 con Mason Robertson.

Parolin Motorsport si prepara adesso con serie ambizioni per la quarta e ultima prova della WSK Super Master Series che si terrà sul circuito di Sarno tra meno di due settimane.