Home Altro Varie Paura sul volo LOT Polish Airlines tra Varsavia e Bruxelles: cabina depressurizzata

Paura sul volo LOT Polish Airlines tra Varsavia e Bruxelles: cabina depressurizzata

0

E’ fra le circostanze più “mimate” dalle hostess nelle indicazioni per le emergenze in volo: l’uso delle maschere a ossigeno che “piovono” dal soffitto in caso di depressurizzazione della cabina. Il volo LO233 della LOT Polish Airlines di oggi 24 gennaio 2022, è stato costretto ad un atterraggio d’emergenza all’aeroporto di Dusseldorf, dove è stato deviato, per la depressurizzazione della cabina. L’aereo, partito oggi pomeriggio alle ore 16:30 da Varsavia e diretto a Bruxelles, con arrivo previsto alle 18:40, è dovuto deviare e fare un atterraggio di emergenza 40 minuti il decollo. Il volo, era salito a 34.000 piedi e si trovava sopra la Germania. Le maschere di ossigeno sono state dispiegate e l’aereo è sceso a 10.000 piedi. Nel video girato all’interno dell’aereo dal politico polacco Robert Biedroń che ha pubblicato sulla pagina di Facebook ha dichiarato “18,30: siamo appena atterrati all’aeroporto di Düsseldorf. Il volo WAW-BRU ha avuto una decompressione a bordo.La situazione sembrava drammatica, ma è stata gestita. Complimenti all’equipaggio!” Chi ha voluto proseguire il viaggio è stato fatto salire su un aereo sostitutivo ed il volo è arrivato a Bruxelles alle 21:39 con cinque ore di ritardo. E’ evidente, commenta Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti” che ogni giorno nel mondo ci sono troppi incidenti sfiorati.Di seguito il video girato all’interno della cabina in fase di discesa dell’aeromobile:

 

www.sportellodeidiritti.org