Home Altri sport

Pavel Group cala il poker alle “Colline Metallifere”

0
Paolo Moricci (Foto Bettiol)

Nuovo impegno per PAVEL GROUP, questo fine settimana, al 6° Rally delle Colline Metallifere Valdicornia, a Piombino (Livorno), in programma per sabato 3 aprile.

La compagine pistoiese, reduce dall’esaltante terzo posto in Romania la settimana scorsa, schiererà un poker di portacolori, tra le quali due Skoda Fabia R5, affidate rispettivamente a Paolo Moricci/Paolo Garavaldi e Simone Lenzi/Toni Cerone. Oltre a loro saranno in gara Emanuele Danesi/Nicolò Micheletti (Renault Clio R3) e Leonardo Pucci/Samuela Leporatti (Renault Clio RS).

Moricci e Garavaldi, affiliati alla Porto Cervo Racing, dopo la costruttiva esperienza del Ciocco, dove hanno lavorato molto sull’affinamento del feeling con la Fabia prenderanno la gara di Piombino con il preciso intento di proseguire il lavoro per arrivare ad una condizione ottimale in vista del prossimo loro impegno, quello dell’avvio del Campionato Italiano Rally WRC dell’Isola d’Elba previsto tra due settimane. Difatti, le condizioni simili di fondo renderanno il Rally Colline Metallifere e Val di Cornia come un probante test. Un impegno “di studio”, dunque, che comunque non disdegnerà il puntare al podio assoluto.

Diversa la lunghezza d’onda di Simone Lenzi, che invece non corre dallo scorso settembre, peraltro dalla sfortunata esperienza del “Città di Pistoia”, dove si dovette ritirare anzitempo per aver danneggiato una ruota. Lenzi, in coppia con il fido Cerone avrà dunque da riprendere in mano gli equilibri necessari per guidare una vettura di vertice, sicuramente contro avversari di rango.

Anche Emanuele Danesi correrà a Piombino per preparare al meglio la trasferta dell’Isola d’Elba, in quanto gara valida (a coefficiente maggiorato), per la Coppa Rally di VI zona, il suo obiettivo stagionale e Leonardo Pucci andrà invece alla ricerca di soddisfazioni tra le vetture a due ruote motrici del gruppo N, anche in questo caso trovando di fronte avversari di valore.

Previous articleFòrema crea il “patentino” per i batteri che puliscono le caldaie industriali
Next articleSUZUKI’S SIGHTS SET ON THE PODIUM FOR ROUND 2 IN DOHA