Home Altri sport Motori

Per NDM TECNO nuove performance a Reggello

0
NDM TECNO
Moricci/Garavaldi in azione (foto AmicoRally)

Massarosa (Lucca) – Un nuovo ed importante step di esperienza, per NDM TECNO, nel fine settimana appena trascorso, al 14. Rally di Reggello e Città di Firenze, nel Valdarno Fiorentino. La quarta prova della Coppa Rally di VI zona a coefficiente 1,5, per la struttura di Leonardo Bertolucci ha proposto molti contenuti, in prima battuta la presenza in gara di Paolo Moricci e Paolo Garavaldi sulla Renault Clio Rally4, in quella che è stata una nuova ed importante tappa di “studio” sulla vettura.

La coppia di Montecatini Terme ha chiuso la gara con un notevole 14° posto assoluto, secondo di classe Rally4 e quarto tra le vetture a due ruote motrici. Una tripla realizzazione sul piano sportivo messa in cassaforte ma soprattutto una soddisfazione sotto l’aspetto tecnico, avendo proseguito il lavoro di sviluppo sulla nuova vettura francese in un percorso molto particolare, mediamente veloce. Le strade reggellesi hanno dunque dato notevoli indicazioni sulla strada da seguire per raggiungere il feeling ottimale sul set-up e sul bilanciamento generale della Clio Rally4, due fattori importanti per conferire competitività ad una vettura in grado di diventare il riferimento della propria categoria.

“Sono soddisfatto – ha commentato Moricci a fine gara – la macchina a piccoli passi si sta rivelando nel suo grande potenziale, con l’aiuto della squadra la stiamo scoprendo e migliorando gara dopo gara anzi, direi prova dopo prova. Quest’anno sarò impegnato nello stimolante lavoro di sviluppo, che sono sicuro a fine stagione darà i propri frutti, pronti per un 2023 di grandi soddisfazioni”.

Al via a Reggello, con due Renault Clio Rally5, vi erano pure il locale Filippo Bonechi, in coppia con Marco Cappai e pure Paola Fedi, stavolta in coppia inedita con il marito Andrea Volpi, abitualmente pilota, alla sua terza esperienza sul sedile di destra, la seconda al fianco della consorte. Entrambi all’arrivo, Cappai ha vinto la classe e Fedi è giunta seconda, nonostante una lieve “toccata” iniziale, potendo comunque vedere l’arrivo e conoscendo di nuovo tutta la potenzialità della vettura.

Previous articlePresidente Medusei incontra il direttore dell’Ufficio scolastico regionale
Next articleFunny Team, Giantin è terzo assoluto al Montemerlo