Home Sport squadra Pallavolo

Poker di Cannes nel ‘Memorial Tessitore’ di volley a Ospedaletti

0
Memorial Tessitore
Racing Club Cannes (Foto Luca Stardero)

Sono state le francesi del Racing Club Cannes a fare festa nel primo atto della 38a Sanremo Cup Memorial Tessitore, manifestazione internazionale di pallavolo. Nel test match di sabato ad Ospedaletti, davanti a spalti gremiti, il club transalpino, che proprio nel 2022 celebra i 100 anni di attività, ha avuto la meglio 3-1 (26-24, 17-25, 25-23, 25-22; arbitri Alessandro Rossi di Sanremo e Simone Cavicchi di La Spezia), dopo 1h 53’ di gioco, sulle piemontesi della Reale Mutua Fenera Chieri.
Una sfida avvincente, in cui nessuna delle protagoniste di A1 si è risparmiata. Cannes e Chieri si sono presentate all’appuntamento al gran completo, fatto salvo il forfait della savonese Ilaria Spirito, libero del team italiano, tenuta precauzionalmente a riposo. Ben 11 le nazionalità delle giocatrici in campo. Curiosità: a fronte di uno staff tecnico quasi esclusivamente italiano (c’è anche il preparatore fisico è Maikel Cardona, cubano con 15 stagioni nella A italiana), nelle fila del Cannes in questa stagione non c’è nessuna giocatrice del nostro Paese. Per Schiavo, head coach delle francesi, si è trattato del primo successo a Sanremo, il suo collega Bregoli resta a quota due (nel 2016 con Saint Raphael nel 2019 con Chieri). Cannes sale a quota quattro (le precedenti vittorie nel 2002, 2009 e 2010), Chieri (2005, 2017 e 2019) deve aspettare per fare poker.
I premi individuali sono andati a Francesca Villani (Chieri), top scorer con 19 punti messi a segno, e alla slovena Eva Zatkovic (Cannes), mvp della partita, cui è andata la targa in memoria di Enrico Chiavari, inoltre premiate le due più giovani, nate nel 2004: Alessia Fini (Chieri), schierata come libero titolare, e Babeth Troca (centrale del Cannes di 183 cm). Come realizzatrici, in luce anche l’Usa Carli Snyder (Cannes, 16 punti) e la belga Kaja Grobelna (Chieri, 17). Bene due centrali del Chieri: cinque i muri per la Usa Brionne Butler e cinque gli ace di Alessia Mazzaro.
Si è trattato di un ottimo test in vista dei primi impegni ufficiali: l’esagonale Coppa Wezva al Palafenera di Chieri (dal 13 al 16 ottobre) che metterà in palio un posto in Challenge Cup e il nuovo campionato che, sia in Italia che in Francia, scatterà nel weekend del 22-23 ottobre.
A consegnare i vati riconoscimenti sono stati il sindaco di Ospedaletti Daniele Cimiotti, l’assessore al turismo Giacomo Devai, Giuseppe e Tommaso Tessitore, il presidente del Comitato Fipav Liguria Ponente Ornella Testa, la presidente del San Giovanni Volley Franca Casella, il presidente della Nlp Sanremo Cesare Fagnani e alcuni componenti dello staff. Hanno seguito buona parte del match anche l’assessore a turismo, manifestazioni e sport del Comune di Sanremo Giuseppe Faraldi, con il consigliere Mario Robaldo, l’assessore e il consigliere del Comune di Ospedaletti Emanuela Salimbene e Simona Cecchetto.
Prima del match si è svolto, come consuetudine, il corso di aggiornamento tecnico, tenuto da Filippo Schiavo. Alla lezione sul tema “Sistemi di allenamento della ricezione nella pallavolo di alto livello” hanno preso parte oltre 80 allenatori di tutta la Liguria.
La 38a Sanremo Cup Tessitore proseguirà nel prossimo weekend presso il Mercato dei Fiori di Sanremo con un torneo nazionale Under 14 femminile cui parteciperanno Club ‘76 Chieri Gs Pino, Bergamo 1991, Young Lissone, New Carmagnola, Paladonbosco Genova, Albenga, Planet Savona e Maremola Pietra Ligure. Nel successivo fine settimana sarà la volta di un torneo internazionale Under 15 maschile.
La Sanremo Cup Memorial Tessitore, organizzata dalla Nuova Lega Pallavolo Sanremo sotto l’egida della Federazione Italiana Pallavolo, è inserita nel calendario manifestazioni 2022 del Comune di Sanremo, ente promotore insieme alla Regione Liguria, ed è patrocinata da Coni Liguria, Provincia di Imperia e Comune di Ospedaletti. Main sponsor Laboratorio CT, principali partner Gino Auto Spa, Acqua Santa Vittoria, Fratelli Carli, Palus e Noberasco.

Previous articleÈ Beatrice Negretti la nuova brand ambassador di Mistertea
Next article“The Sun is a Violent Place”, il nuovo album di Dagger Moth