Home Altri sport Ciclismo

Presentati il 24° trofeo Alfredo Binda e il 10° Piccolo trofeo Binda

trofeo Alfredo Binda
Il pubblico nell'auditorium di Maccagno con Pino e Veddasca (Foto Ossola)

“Saranno due corse d’eccellenza in un territorio di grande bellezza e varietà che si offre al turismo mondiale”. E’ quanto è emerso chiaramente ieri sera, nel corso della presentazione del ventiquattresimo trofeo Alfredo Binda – Comune di Cittiglio – trofeo Almar, gara del calendario World Tour donne elite e del decimo Piccolo Trofeo Binda – Valli del Verbano, appuntamento della Coppa delle Nazioni donne junior in programma domenica 19 marzo con partenza da Maccagno con Pino e Veddasca e arrivo a Cittiglio, tutto in provincia di Varese.

Un coro unanime da parte dei rappresentanti delle Istituzioni ad iniziare da Fabio Passera, sindaco di Maccagno con Pino e Veddasca: “Per noi è la prima volta che ospitiamo il trofeo Binda e ne siamo molto orgogliosi. Un progetto nato per iniziativa di Marco Magrini, neo presidente della Provincia di Varese, e di Mario Minervino, presidente della Cycling Sport Promotion con il quale c’è stato subito accordo. Abbiamo un territorio bellissimo che va valorizzato e fatto conoscere con il concorso di tutti i sindaci di questa nostra area così ricca di valli e paesini e il lago Maggiore, principale richiamo turistico. Dobbiamo lavorare tutti con lo stesso, comune obiettivo”.

“Maccagno con Pino e Veddasca è stata una scoperta anche per me – ha confessato Mario Minervino – Ringrazio tutti i sindaci che sostengono le nostre corse che richiedono sempre grande impegno che possiamo sostenere perché posso contare su tanti, bravissimi collaboratori con i quali cresceremo ancora. La Cycling Sport Promotion, dopo il periodo della pandemia, è tornata ad organizzare le manifestazioni collaterali: il progetto “Pedala, Pedala in Sicurezza” a Cittiglio, Gemonio e Besozzo con più di 200 bambini coinvolti, abbiamo aderito al progetto “UCI Climate Action Charter” e quest’anno lungo il percorso ci saranno più aree destinate alla raccolta dei rifiuti e nascerà una nuova area verde a cura dell’Amministrazione Comunale e dei bambini di Cittiglio. Infine il nostro sponsor “Almar” sta lavorando per presentare un prodotto dedicato al risparmio energetico. Ringrazio la Comunità Montana Valli del Verbano, i sindaci, gli sponsor, i volontari e le forze dell’ordine e annuncio la nascita di un nuovo premio che sarà consegnato alla prima italiana al traguardo da tutti i sindaci del percorso. Tutti insieme”.

Un saluto ed un augurio in diretta sono arrivati dall’On. Ministro dell’Economia Giancarlo Giorgetti e da Emanuele Monti, neo consigliere di Regione Lombardia
“Cittiglio è un paese di ciclismo, non solo per dato i natali al campionissimo Alfredo Binda – ha sottolineato Rossella Magnani, sindaco di Cittiglio – L’amore per questa gara è molto grande e lo testimonia la presenza qui stasera di tutti i sindaci passati. Le riprese della RAI consentono di mostrare tutto il territorio e ne siamo molto felici. Dal punto di vista sportivo spero in un risultato simile a quello dello scorso anno con le italiane sul podio”.

“Questa è una delle corse di ciclismo più importanti in Italia ed io da presidente della Comunità Montana sostenni subito la richiesta della Cycling Sport Promotion – ha dichiarato Marco Magrini, neo presidente della provincia di Varese. Il percorso è molto bello che rende merito al nostro territorio, ricco di tanto opportunità per il turismo. E’ stata proprio una bella idea scegliere Maccagno con Pino e Veddasca come nuova località di partenza. Il ciclismo e questa gara danno dei segnali importanti al territorio e segnano i progressi che si fanno. Il ciclismo è una fonte del turismo importante. Sta a noi amministratori dare dei servizi all’altezza”.

Franco Vitella, consigliere per il settore Turismo della Camera di Commercio Varese, ha sottolineato l’opportunità turistica: il trofeo Binda porterà in provincia di Varese circa 1200 persone ed interesserà circa venti strutture del territorio: “Dobbiamo rilanciare il varesotto e il ciclismo ha proprio questa funzione. Varese Sport Commission crede nello sport come viatico turistico. Questa gara è nata nel 1974 e l’anno prossimo saranno 50 anni da festeggiare in modo adeguato”
Paolo Sangalli, CT della nazionale si è augurato che le italiane possano ripetere il risultato dello scorso anno mentre l’avv Cesare di Cintio, commissario della Lega Ciclismo: “Stiamo cercando di dare una veste diversa alla Lega e siamo impegnati nella commercializzare dei diritti televisivi su ogni tipo di piattaforma così da interessare tutti gli appassionati, a cominciare dai giovani. Oggi il top femminile è in Italia. Stiamo pensando di riunire gli organizzatori di gare femminili e scrivere programmi per il lungo periodo”

Stefano Pedrinazzi, presidente della FCI Lombardia: “Porto il saluto di Cordiano Dagnoni, nostro Presidente. In Italia ci sono solo due la gare inserite nel World Tour e dobbiamo riconoscere i meriti di Mario Minervino che ha sempre grande attenzione al tema della sicurezza”.

Gli ha fatto eco Massimo Rossetti, presidente del Comitato Provinciale FCI di Varese: “Nonostante le difficoltà Mario Minervino riesce ad allestire sempre manifestazioni di altissimo livello. La CSP quest’anno nel programma ha inserito anche una gara esordienti ed una gara allieve. Bravo Minervino che anno riesce ad aggiungere sempre qualcosa”.

Silvia Persico (UAE Team ADQ), settima al traguardo nel 2022, ha portato il punto di vista delle atlete: “Il trofeo Binda si rivela una gara sempre dura, quest’anno ancora di più. Spero di fare ancora meglio dell’anno scorso”
Marco Bragazzi, comandante della Polstrada di Varese ha sottolineato l’aspetto della sicurezza: “Non è facile organizzare una gara così importante; il ciclismo comporta un enorme impegno. Noi forze dell’ordine abbiamo il dovere di guardare alla sicurezza delle atlete e per questo chiediamo un piccolo sacrificio alla popolazione del circuito finale che sarà chiuso al traffico automobilistico”

Il percorso di gara
La partenza del ventiquattresimo “trofeo Alfredo Binda – Comune di Cittiglio – trofeo Almar” (Uci Women’s World Tour) e del decimo “Piccolo Trofeo Binda – Valli del Verbano” (Uci Nations’ Cup Women Junior) avverrà a Maccagno con Pino e Veddasca (VA). Entrambe le competizioni si concluderanno a Cittiglio, lungo la leggera salita di via Valcuvia. La gara elite avrà uno sviluppo complessivo di 139 chilometri mentre la gara junior si svilupperà su un tracciato complessivo di km 74.

Il percorso di gara del “trofeo Alfredo Binda” è idealmente diviso in due diversi tratti. Da Maccagno con Pino e Veddasca si raggiunge Luino, Germignaga, Porto Valtravaglia, Castelveccana, Brezzo, Germignaga, Brissago Valtravaglia, Mesenzano, Rancio Valcuvia, Masciago Primo, Bedero Valvuvia e Rancio Valcuvia, le salite di Brinzio e orino, quindi Azzio, Gemonio, Besozzo, Olginasio, Gavirate, Cocquio Trevisago, Caldana, Orino, Azzio, Gemonio e Cittiglio per il circuito finale, da ripetere quattro volte, per Brenta, Casalzuigno, Casale, Cuveglio, Cuvio, Orino, Azzio, Gemonio e Cittiglio.
GPM a Masciago Primo, Casale, Orino. Traguardo Sprint a Brissago Valtravaglia, Olginasio, Cuvio, Cuveglio.
Rispetto al passato nel percorso è stata inserita la salita di Masciago Primo. Dunque il trofeo Binda 2023 risulta leggermente più impegnativo.

Da Maccagno con Pino e Veddasca il percorso di gara del “Piccolo trofeo Binda” prevede l’attraversamento di Luino, Germignaga, Brissago Valtravaglia, Mesenzana, Rancio Valcuvia, Civeglio, Comacchio, Azzio, Gemonio e Cittiglio per iniziare il circuito (da ripetere due volte) poi un giro identico a quello delle atlete elite.
GPM a Azzio, Casale, Orino.

Partenza della gara junior; ore 8.25. Arrivo previsto: poco dopo le ore 10.00
Partenza della gara elite: ore 12.10. Arrivo previsto dopo le ore 15.45

Tra l’arrivo della gara junior ed il primo passaggio della gara elite passano circa tre ore che quest’anno saranno impegnate in due gare giovanili (allieve ed esordienti) grazie al coordinamento di Lucia Trevisan e del Club Ciclistico Canturino.

La sicurezza di tutti
Per garantire la sicurezza al pubblico ed alle atlete in gara la Conferenza dei Servizi ha deliberato la completa chiusura del traffico automobilistico lungo il circuito finale della gara elite. Dunque, dalle ore 13.30 alle ore 16.00 il circuito che comprende: Cittiglio, Brenta, Casalzuigno, Cuveglio, Cuvio, Azzio, Orino e Gemonio sarà completamente chiuso al traffico automobilistico: https://www.youtube.com/watch?v=bX_RHRJk_EM

PROGRAMMA
Sabato 18 febbraio 2023
Ore 19,30 Presentazione ufficiale con cena di gala presso l’Auditorium di Maccagno con Pino e Veddasca

Sabato 11 marzo 2023
Conferenza stampa e premiazioni: Andrea De Luca (giornalista Rai Sport) e Attilio Fontana (Presidente Regione Lombardia) Sala Comunale, Cittiglio (VA)

Sabato 18 marzo 2023
Ore 20,45: “In fuga dal terrore” Storie di donne afghane salvate dalla bici. Serata organizzata da “La Bottega del Romeo” di Ispra presso (Club House) e dedicata alla storia di un gruppo di cicliste coraggiose in fuga dall’Afghanistan dove rischiavano la vita. Grazie all’impegno della ex campionessa del mondo Alessandra Cappellotto.

SABATO 18 MARZO 2023
Maccagno con Pino e Veddasca (VA)
Ore 14.30 – 17.00: Accrediti per organizzazione e stampa
Ore 14.30 – 16.45: Verifica licenze per gruppi sportivi e distribuzione numeri dorsali
Ore 17.00: Riunione riservata ai direttori sportivi delle squadre Elite e Junior
Ore 17.30: Riunione sulla sicurezza in gara a cui parteciperanno tutti gli autisti, i piloti moto ed un responsabile della produzione TV e Polizia Stradale
Ore 17.00: Presentazione squadre Juniores “10° Piccolo Trofeo Binda – Valli del Verbano”
Ore 17.30: Presentazione squadre Elite “24° Trofeo Binda – Comune di Cittiglio”

Cittiglio (VA)
Ore 14.30 – 17.00: Accrediti per organizzazione e stampa
Ore 14,30: Sono invitati i bambini delle scuole dell’infanzia e i ragazzi delle scuole primarie e secondarie (con ogni tipo di bicicletta), per una simpatica attività di abilità ciclistica, con la Polizia Stradale e la Polizia Locale. A tutti i argazzi sarà consegnato un attestator di partecipazione e la possibilità per la scuola più numerosa partecipante di avere uno spazio loro dedicato domenica 19 marzo per la gara delle donne elite con la consegna sotto la linea d’arrivo, di una targa a ricordo del progetto di educazione stradale 2023

DOMENICA 19 MARZO 2023
Luino (VA)
Seconda edizione della “pedaliAMO insieme” – la festa del papà in bicicletta
Ore 21.00 presso il teatro sociale di Luino – convegno gratuito e aperto alla cittadinanza dal titolo: “La strada è di tutti! Esempi, impegni e appunti per una mobilità sostenibile e una città accogliente” con la partecipazione di tecnici, atleti e giornalisti insieme alla Fondazione Michele Scarponi onlus. Tale evento sarà riproposto lunedì 20 marzo, in mattinata, a beneficio degli studenti delle scuole medie superiori luinesi.

PROGRAMMA
DOMENICA 19 MARZO 2023
Maccagno con Pino e Veddasca (VA)
Ore 07.00 – 18.00: Apertura Permanence – segreteria di gara
Ore 07.30 – 08.15: Presentazione squadre “Piccolo Trofeo Alfredo Binda – Valli del Verbano”
Ore 08.25: Partenza “Piccolo Trofeo Binda – Valli del Verbano”
Ore 10.30: Gruppo Fanfara A. Vidoletti di Vergiate dei bersaglieri in congedo
Ore 11.00: Alzabandiera – Saluto Autorità
Ore 11.15 – 12.00: Presentazione squadre “Trofeo Alfredo Binda”
Ore 12.10: Partenza “Trofeo Alfredo Binda”

Cittiglio (VA)
Ore 07.00 – 18.00: Apertura Permanence – segreteria di gara
Ore 09.00 – 18.00: Apertura Sala Stampa ai giornalisti accreditati
Ore 10.30 circa: Arrivo cerimonia protocollare “Piccolo Trofeo Binda – Valli del Verbano”
Ore 11.15: Partenza gara Esordienti Femminile Km 22
Ore 12.15: Partenza gara Allievi Femminile Km 29
Ore 13.30: Premiazioni “Piccolo Trofeo Alfredo Binda – Valli del Verbano”
Ore 14.00: Corpo Musicale “Amici della Musica” di Cittiglio
Ore 15.00: “Benvenuti a Cittiglio” sfilata rettilineo d’arrivo bambini e ragazzi di tutte l’età (a tutti verrà assegnato un omaggio)
Ore 16.00 circa: Cerimonia protocollare “Trofeo Alfredo Binda”
Ore 16.30: Conferenza stampa della vincitrice e delle leaders delle classifiche di Women’s World Tour presso Sala Stampa

Le squadre iscritte
Quasi tutte le squadre migliori al mondo saranno al via delle due gare e lo saranno con tutte le campionesse in organico. Al trofeo Alfredo Binda – Comune di Cittiglio sono iscritte 24 squadre di cui 12 World Teams e 12 Women’s Continental Teams.
Al Piccolo Trofeo Binda – Valli del Verbano sono iscritte 28 squadre. Tra le le junior spiccano ben dieci squadre nazionali, 1 selezione regionale francese – 4 squadre di club straniere – 13 squadre di club italiane

SQUADRE ELITE:
CANYON//SRAM RACING GER
FDJ-SUEZ FRA
TEAM JAYCO ALULA AUS
LIV RACING TEQFIND NED
MOVISTAR TEAM WOMEN ESP
TEAM DSM NED
TEAM JUMBO VISMA NED
TEAM SD WORX NED
TREK – SEGAFREDO USA
UAE TEAM UAE
ISRAEL PREMIER TECH ROLAND SUI
FENIX-DECEUNINCK BEL
CERATIZIT – WNT PRO CYCLING TEAM GER
ZAAF CYCLING TEAM ESP
AG INSURANCE – SOUDAL QUICK-STEP TEAM BEL
LABORAL KUTXA – FUNDACION EUSKADI ESP
MASSI TACTIC WOMEN’S TEAM ESP
AROMITALIA BASSO VAIANO ITA
BEPINK ITA
BORN TO WIN – ZHIRAF – G20 ITA
ISOLMANT – PREMAC – VITTORIA ITA
TEAM MENDELSPECK ITA
TOP GIRLS FASSA BORTOLO ITA
GB JUNIOR TEAM PIEMONTE PED. CASTANESE ITA

SQUADRE JUNIOR:
GREAT BRITAIN GBR
NETHERLANDS NED
FRANCE FRA
GERMANY GER
SPAIN ESP
SWITZERLAND SUI
SLOVENIA SLO
CZECH REPUBLIC CZE
DENMARK DEN
POLAND POL
TEAM AUVERGNE-RHÔNE-ALPES FRA
AG INSURANCE – NXTG U19 TEAM BEL
W.V SCHIJNDEL STANZA DIE MAKING NED
TEAM RYTGER DEN
VAN MOER LOGISTICS CYCLING TEAM BEL
CC CANTURINO 1902 ITA
VO2 TEAM PINK ITA
GS GAUSS ITA
ASD CICLISMO INSIEME ITA
A.S.D. BREGANZE CICLOCLUB 96 ITA
A.S.D. TEAM LADY ZULIANI ITA
BREGANZE MILLENIUM ITA
ISOLMANT – PREMAC – VITORIA ITA
UC CONSCIO PEDALE DEL SILE ITA
RACCONIGI CYCLING TEAM ITA
VALCAR TRAVEL & SERVICE ITA
ZHIRAF GUERCIOTTI ITA
ASD VALLERBIKE ITA

In totale 52 squadre

condividi
Translate »
Exit mobile version