Home Altri sport Ciclismo

Pro Life Racing Team, tanto di cappello al 2022 con il Giro d’Italia Ciclocross e i Campionati Nazionali Uisp

0
Pro Life Racing Team
Pro Life Racing Team 2022

Per la Pro Life Racing Team, sodalizio di Casalbordino presieduto da Amedeo Di Meo, l’anno solare 2022 è stato contraddistinto dalla consacrazione a livello regionale e nazionale tra mountain bike, duathlon e trail podistico, oltre all’organizzazione degli eventi con il varo del circuito 3ForTri di triathlon.

In primo luogo merita attenzione il recente trionfo a sorpresa di Carlo Tudico al Giro d’Italia Ciclocross (sotto l’egida della Federazione Ciclistica Italiana) in cui è stato l’unico atleta abruzzese ad indossare la maglia rosa di categoria master 7, facendo valere la tecnica e l’esperienza sui suoi diretti avversari. Attualmente Tudico si sta affermando ad alti livelli nei circuiti marchigiani Cross Cup CSI e Fertesino 4X4 Off Road nell’intento di puntare al bis del campionato nazionale Uisp a metà gennaio a Torre di Palme dove vinse a gennaio 2022 il titolo tricolore all’ultimo anno tra i master 6.

È salito alla ribalta delle cronache anche Carlo Angelucci che è riuscito nell’impresa di collezionare due maglie tricolori Uisp nel trail podistico a Fara San Martino (Fara Urban Trail) e nel duathlon a Casalbordino.

Sempre nel duathlon hanno avuto il privilegio di indossare il tricolore Uisp Gianpietro Cinosi e Umberto Greggi mentre Giovanni Di Domenica ha fatto la voce grossa nella conquista del campionato nazionale mtb marathon ancora sotto egida Uisp.

La Sellaronda Hero è la maratona di mountain bike più dura del mondo ed è la regina delle competizioni internazionali per numero di partecipanti. Si è fatto notare Michele Cappella che ha avuto l’onere e l’onore di portare a termine la propria fatica con il primo posto di categoria tra i master 6 nel percorso medio di 60 chilometri con 3.400 metri di dislivello.

Tanti verdetti che mettono in grande risalto un team che si è fatto valere nelle più importanti manifestazioni e anche per il 2023 si profila un’intensa attività su più fronti per la gioia del presidente Amedeo Di Meo: “È stata sicuramente una stagione superlativa e a capo di questo team non potevo davvero chiedere di meglio. Il mio ringraziamento va esteso a tutti gli atleti per l’impegno in tutte le gare ed agli sponsor IPro, Abalog, Ceteas, Co.Me.St., Lorenza Calzaturificio, CLM srl e Cartolibreria Grele che hanno sostenuto il nostro progetto con vivo entusiasmo e con immutata stima”.

 

Previous articleMtb Santa Marinella: Gianfranco Mariuzzo saluta il 2022 con il trionfo finale al Master Cross Selle Smp
Next articleSingapore ospiterà il Sail Grand Prix 2023