Home Altri sport Sport Invernali Quindici giorni al via della Coppa del Mondo di Snowboard Cross

Quindici giorni al via della Coppa del Mondo di Snowboard Cross

0
Snowboard Cross
Cortina Snowboard World Cup (Foto Giovanni Zenoni)

A Cortina torna il fermento per la Coppa del mondo di snowboard, con il controllo neve andato a buon fine e con i rappresentanti della FIS che hanno dato “luce verde” allo Snowboard Club di Cortina per i lavori di avvicinamento all’evento. Questo è il secondo appuntamento con il massimo circuito dello snowboard, con la Federazione internazionale Sci che ha portato la Coppa del Mondo di snowboard alpino con il gigante parallelo in Faloria a dicembre e ora, per la prima volta, la Coppa del Mondo di Snowboard Cross.

Il format prevede una giornata di official training, venerdì 28 gennaio, con due sessioni, una la mattina e una la sera, per poter testare al meglio la pista e valutare quindi come approcciarla il giorno seguente. Sabato 29 gennaio infatti sarà la giornata clou con i migliori atleti al mondo, sia uomini che donne, che si sfideranno sulla pista Socrepes. Dopo le qualifiche singole della mattina, alle 19 prenderà il via la fase finale a scontro diretto con batterie di quattro atleti alla volta. Questo è un aspetto molto spettacolare dello snowboard cross, capace di tenere il pubblico, sia presente che televisivo, con il fiato sospeso nel vedere come gli atleti diano dimostrazione di tecnica, velocità e adrenalina. Il tutto condito da paraboliche, salti e uno spettacolo garantito. Vista la vicinanza con le Olimpiadi Invernali di Pechino, che si apriranno ufficialmente con la Cerimonia venerdì 4 febbraio, la gara di Cortina è l’ultimo appuntamento di Coppa del Mondo prima della massima kermesse sportiva.

“Per noi è un onore ospitare gli atleti a Cortina in occasione di un weekend per loro così importante” afferma Denis Constantini, Presidente del Comitato Organizzatore “Speriamo nel meteo favorevole e siamo certi che tutte le persone coinvolte, dalle squadre ai partner tecnici e alla Federazione Internazionale sino agli sponsor, possano vivere al meglio questo evento rimanendo affascinati anche dal contesto unico delle Dolomiti e delle piste gestite dalla società Ista”. Il pubblico, consentito nei limiti imposti dalle normative vigenti e dalla volontà di realizzare un evento in sicurezza, potrà essere presente previa registrazione, con obbligo di super green pass e mascherine FFP2 sempre indossate.

http://www.cortinasnowboardworldcup.com/

Previous articleTop ten alla Dakar Classic per la Squadra Corse Angelo Caffi
Next articleDa oggi in radio e in digitale “Pupille” il singolo di sonoalaska