Home Altri sport Motori Rally Revolution+1: al “Carnevale” Della Maggiora-Farnocchia costretti al ritiro

Rally Revolution+1: al “Carnevale” Della Maggiora-Farnocchia costretti al ritiro

0
Rally Revolution+1
Alessio Della Maggiora in azione (foto AmicoRally)

Lucca – Esordio stagionale sfortunato, per la scuderia Rally Revolution+1. Il sodalizio lucchese, al suo debutto stagionale lo scorso fine settimana, in occasione del 38° Rally del Carnevale, con base a Massarosa, nell’entroterra versiliese era al via con Alessio Della Maggiora e Sauro Farnocchia, con una Skoda Fabia Rally2 Evo della MM Motorsport.

Per Della Maggiora, quella del “Carnevale” era la decima volta in gara con la Fabia, la prima volta con al fianco un copilota di lungo corso come Farnocchia, chiamato ad affiancarlo per impostare un importante percorso di crescita tecnica del giovane driver.

La gara “del Burlamacco” per Della Maggiora è finita anzitempo, con un ritiro per uscita di strada quando occupava la quarta posizione assoluta, in quello che era stato preso come utile training per trovare il miglior feeling con la vettura boema in vista degli impegni di riferimento del 2022. Impegni che Della Maggiora ha focalizzato nella partecipazione al Campionato IRCup, cui verranno affiancate altre gare nel corso della stagione.

COMMENTO DI ALESSIO DELLA MAGGIORA: “Prendiamo il bicchiere mezzo pieno – commenta il pilota – alla delusione per il ritiro, contrapponiamo il fatto che sino a che siamo stati in gara le sensazioni erano positive, dovevamo correre come test e per quello devo dire che ho avuto sensazioni positive, pur se riconosco che vi siano ampi margini di miglioramento. La vettura si è confermata al top, la squadra ci ha dato il meglio possibile, mi dispiace molto per il ritiro soprattutto per loro, ringrazio Sauro Farnocchia per i preziosi consigli che mi ha dato”.