Rally Sport Evolution: Piereschi firma il secondo al Balagne

Rally Sport Evolution
Liviu Piereschi, in azione al Rallye National de Balagne (Foto Damien Saulnier)

Ranica (BG) – Messo in archivio il fine settimana è finalmente giunto il momento di rifiatare in casa Rally Sport Evolution, al termine di un 2023 ricco di gioie.

Lo scorso weekend erano ben otto i portacolori della squadra corse di Ranica impegnati al Rallye National de Balagne, evento andato in scena in Corsica nei giorni 8, 9 e 10 Dicembre.

Ad aprire una pattuglia interamente composta da piloti d’oltralpe abbiamo trovato Dylan Albertoni, buon nono di classe assieme a Laurent Goia sulla Peugeot 208 Rally4.

Il primo forfait anticipato è stato quello di Marcellu Acquaviva che, in coppia con Chokri Rahmani su una Ford Fiesta Rally4, non ha affrontato la terza tappa per motivi personali.

Stessa sorte toccata ad uno sfortunato Thomas Pittilloni, affiancato da Jean François Muselli su una Peugeot 208 Rally4, che si è visto costretto ad abbandonare la compagnia, non potendo affrontare la terza frazione di gara in seguito ai postumi di un rocambolesco colpo di scena.

Un buon quinto di classe, alla prima uscita stagionale, per Luigi Moretti, alle note Serena Soavi, che ha condotto una gara accorta, portando al traguardo la sua Peugeot 208 Rally4.

A seguirlo, quasi a ruota, Cyril Martelli, in compagnia di Pierre Marie Brun su un’altra Peugeot 208 Rally4, firmatario della settima casella di categoria dopo tre giorni intensi.

Altri due bocconi amari sono stati serviti sul piatto del team lombardo, ad iniziare da un Meyer Halewa che, assieme a Stéphane Damerval, è uscito di scena con la sua Peugeot 208 Rally4 sul quarto tratto cronometrato, gettando alle ortiche una buona ottava piazza in classe.

Peggio è andata a Cédric Cardi, assieme a Gaëlle Dumont su un’altra Peugeot 208 Rally4, vittima della stessa speciale che lo ha visto protagonista di una toccata fatale e che ha mandato in fumo la leadership provvisoria di categoria e l’ottava posizione nella generale.

L’unico a salire sul podio è stato Liviu Piereschi, alle note Petru Andria Filippi, che ha completato il suo esordio stagionale con la seconda piazza al volante della Renault Clio Rally5.

“Sicuramente al Balagne potevamo raccogliere di più” – racconta Claudio Albini (titolare Rally Sport Evolution) – “ma le gare sono anche fatte così. Ci dispiace per i ritiri che abbiamo incassato ma, tra un paio di toccate e qualche situazione particolare, le nostre vetture si sono sempre dimostrare molto competitive ed affidabili. Complimenti a Liviu per il suo bel podio.”

Ritornando verso casa, nella due giorni al Castelletto Circuit, il giovane Simone Brignoli ha portato in dote un buon quinto posto di classe al Pavia Rally Circuit, sulla Renault Clio Rally5 con Mauro Cavalli, macchiato da qualche distrazione che non ha offuscato il divertimento.

“È stato un buon weekend” – racconta Brignoli – “anche se con un po’ di rimpianti e di distrazioni. Ci siamo divertiti tanto, l’auto è stata perfetta. Un grazie a mio fratello ed a mio papà che mi hanno supportato in tutte le scelte chiave, a partire dalle gomme. Sotto l’acqua del Sabato abbiamo commesso un errore pesante, completando un giro in più e prendendo una grossa penalità. Domenica siamo stati altalenanti, tra belle prestazioni e qualche dormita.”

condividi
Translate »
Exit mobile version