Home Altri sport Red Bull X-Alps 2021: la gara d’avventura più dura al mondo

Red Bull X-Alps 2021: la gara d’avventura più dura al mondo

0
Red Bull X-Alps (Foto ©zooom/Felix-Woelk)

Torna Red Bull X-Alps 2021, la gara d’avventura più dura al mondo in cui 33 atleti d’élite provenienti da 17 paesi diversi corrono, scalano montagne e volano in parapendio.
Il 20 giugno a Salisburgo, in Austria, prenderà il via la decima edizione di questa storica competizione, che vedrà un percorso totalmente nuovo con incredibili sorprese, imprevisti e tanta azione.

I 33 sono così composti: 19 veterani, 13 rookie e il sei volte campione Christian Maurer, alla ricerca della settima vittoria consecutiva.
Il percorso di quest’anno è il più lungo e impegnativo nella storia della gara, con cambiamenti radicali rispetto al passato: invece di finire nel Mar Mediterraneo, gli atleti percorreranno una tratta di andata e ritorno attraverso le Alpi da Salisburgo al Monte Bianco a Zell am See, in Austria, attraverso 12 Turnpoints in cinque paesi.

Parteciperà alla gara anche l’italiano Aaron Durogati, campione del mondo di parapendio, che sui suoi profili social si avvicina così alla gara: “più comprendi il paesaggio e il cielo, meno energie mentali dovrai investire. Meno energie mentali investi, più puoi pianificare la mossa successiva. Capire il cielo, è un punto di svolta”.

Per gli atleti che parteciperanno è finito il tempo dei duri allenamenti fatti di infinite corse ad altezze incredibili, sessioni massacranti in palestra, scalate e voli in condizioni meteo non raccomandabili.
Come Gavin McClurg che, dallo scorso settembre ha percorso 1.930 km a piedi, 120.760 metri di dislivello (una media di 3.300 m a settimana) e 81 sessioni in palestra e Chrigel Maurer che, per tutto il mese di aprile, si è allenato per la gara di volo con qualsiasi tempo e recentemente ha scalato una montagna durante una tempesta di neve. Ora è il momento di studiare il percorso, cercare di non infortunarsi e organizzare la logistica delle gare.

Un’atleta che purtroppo non sarà presente è Kinga Masztalerz; la neozelandese ha annunciato il ritiro a causa di una frattura al piede.
“Ho il cuore spezzato e sono molto delusa. Quest’anno mi sentivo molto forte e mi ero preparata al meglio. Purtroppo non ho altre soluzioni” – ha dichiarato la Masztalerz.

Prima del via ufficiale, il 17 giugno, si svolgerà un prologo con un’escursione di un giorno e una sfida aerea, sempre in Austria, a Wagrain-Kleinarl.

Tutti pronti per l’inizio di questa emozionante gara. Segui tutta l’azione tramite Live Tracking su redbullxalps.com!

About Red Bull X-Alps
La Red Bull X-Alps 2021 è la gara d’avventura più dura del mondo. È una gara di escursione & volo su 1.238 km di terreno alpino in cui i concorrenti corrono, scalano montagne e volano in parapendio. La decima edizione della gara inizia a Salisburgo, in Austria, il 20 giugno 2021, con 33 atleti d’élite provenienti da 17 paesi in fila per affrontare la sfida. Il gruppo è composto da 19 veterani, 13 rookie e il sei volte campione Christian Maurer, alla ricerca della settima vittoria consecutiva.
Il percorso di quest’anno è il più lungo e impegnativo nella storia della gara e una rottura radicale con il passato. Invece di finire nel Mar Mediterraneo; gli atleti percorrono una tratta andata e ritorno attraverso le Alpi da Salisburgo al Monte Bianco a Zell am See, in Austria, attraverso 12 Turnpoint in cinque paesi.
L’azione prende il via con un prologo il 17 giugno con una battaglia di un giorno di escursione e volo a Wagrain-Kleinarl, in Austria. I primi tre classificati guadagnano un pass notturno aggiuntivo, che consente loro di superare il periodo di riposo notturno obbligatorio durante la gara principale.
Il Red Bull X-Alps è un test estenuante per mente e corpo e l’edizione 2021 si preannuncia ricca di drammi, avventura e azione in alta montagna. Gli atleti possono essere seguiti in ogni fase del percorso tramite lo stato dell’arte del Live Tracking.

Previous articleWWF: I Centri recupero animali selvatici sono gli ospedali della biodiversità
Next articlePunti sfiorati per G.A.P. Motozoo Racing by Puccetti in Portogallo