Home Altro Varie Renaissance Tuscany il Ciocco Resort & Spa, natura e relax

Renaissance Tuscany il Ciocco Resort & Spa, natura e relax

0
Renaissance Tuscany
Renaissance Tuscany_Ristorante - La Veranda

Le giornate si accorciano e l’aria è frizzante… castagne e foglie croccanti tornano a popolare le prime vere giornate autunnali all’aria aperta. E non c’è luogo migliore della Media Valle del Serchio per tuffarsi nella natura e apprezzarne i colori: presso il Renaissance Tuscany il Ciocco Resort & Spa, immerso in un parco di 600 ettari. Perfetto per andare alla scoperta del territorio garfagnino e della Valle, tra foreste incontaminate e vette che superano i 2.000 metri, borghi e riserve naturali che si rivestono di calde tonalità come il rosso, l’arancione, il giallo ed il marrone: è il foliage, lo splendido spettacolo delle foglie che cambiano tonalità e lasciano andare il verde intenso dell’estate.

Questa colorata stagione è perfetta per allontanarsi dalla routine cittadina e trascorrere del tempo praticando sport all’aria aperta, facendo escursioni o passeggiate a cavallo, in bici o un po’ di sano trekking, visitare parchi naturali e borghi medievali con guide esperte che raccontano le leggende delle imponenti Alpi Apuane, assaporare piatti tipici della zona.
Il Parco dell’Orecchiella, ai piedi della Pania di Corfino, è una meta ideale da visitare partendo dal Renaissance Tuscany il Ciocco Resort & Spa per una passeggiata tra i boschi di conifere e di castagni.

Un’altra via molto suggestiva è quella che porta al ponte del Diavolo, perfetto da vivere in questo periodo legato ad Halloween, non tanto per la leggenda macabra che lo caratterizza quanto per il panorama mozzafiato del fiume e della vallata circostante. La leggenda narra del capo muratore impegnato nella costruzione del ponte che era molto preoccupato del ritardo accumulato nella realizzazione dell’opera muraria, date le continue ed impetuose piene del fiume. Una sera preso dalla disperazione cominciò a pronunciare sacrilegi tali da evocare Satana, il quale completa in una sola notte la costruzione in cambio della prima anima che avesse attraversato il ponte. Il patto fu onorato, ma con uno stratagemma: il capomastro fece attraversare il ponte ad un cane. Il diavolo, infuriato per il gesto scaltro, lo prese e si buttò nelle acque del fiume senza mai più farsi rivedere. Si racconta inoltre che il cane, un pastore maremmano del tutto bianco, ogni tanto si veda passeggiare sul ponte nelle ultime sere di ottobre e che rappresenti il diavolo che ancora cerca l’anima del capocantiere.

Tutt’altro genere di magia è quella che si vive fra i borghi medievali della zona: il Renaissance Tuscany organizza passeggiate alla scoperta dei 5 borghi limitrofi, splendidi e incorniciati dai colori autunnali. Pian di Fiume, Guzzano, Gombereto, San Gemignano e Pieve di Controne; oltre a questi si possono citare Castelnuovo di Garfagnana con la celebre rocca dell’XI secolo; Barga i cui vicoli sono considerati tra i più belli d’Italia; l’Eremo di Calomini e Gallicano.

Una volta rientrati in hotel dopo una giornata in pieno stile autunnale, è stupendo lasciarsi coccolare nella Beauty Spa del Resort che dispone di piscina interna e bagno turco oppure, per rilassamento e rigenerazione totale, provare uno degli esclusivi trattamenti proposti a base di vinacce di produzione locale. E per chiudere la giornata in bellezza, il buon cibo garfagnanino proposto dallo chef Simone Cavani: la zuppa di farro, l’infarinata, il Pane di Patate e tanti dolci tipici a base di castagna: dal classico Castagnaccio alla Torta di Neccio; tutti rigorosamente con vista sulla Valle dal ristorante La Veranda che vanta il punto panoramico forse più bello dell’intera Valle.

Renaissance Tuscany Il Ciocco Resort & Spa si trova a Barga, una pittoresca e affascinante città nella remota Media Valle del Serchio, a un’ora da Firenze e Pisa e 30 minuti da Lucca. Questa zona dell’Italia consente agli ospiti di visitare una parte autentica del Paese, lontano da grandi concentrazioni di abitanti e da folle turistiche, è un luogo “appartato” in cima ad una collina, con l’accesso diretto ai tesori della natura: le montagne e i fiumi toscani. I nostri ospiti vivono l’Italia allo stato puro.
Per informazioni: https://www.marriott.it/lcvbr

Previous articleMarvin Klein Champion de la Carrera Cup France
Next articleAl Levante Circuit protagonisti i trionfi del Trofeo MX