Home Altro Varie

Riapre dopo la ristrutturazione l’Arci di Varazze

0

Riceviamo e pubblichiamo il comunicato emesso dalla Arci di Varazze emesso in occasione dell’imminente riapertura dei locali ristrutturati e adeguati alle nuove esigenze associative.

«Con un investimento importante abbiamo ristrutturato i locali sociali per farne un luogo unico in Città, accogliente, sociale e che potesse mettere al contro le persone.

Dopo i due anni segnati dalla pandemia che hanno portato al distanziamento sociale e all’arresto di tutte le attività aggregative, riapriamo oggi con la consapevolezza che luoghi come questo possano essere di aiuto alle persone, in particolare quelle che maggiormente hanno subito gli effetti della pandemia, come gli anziani che qui troveranno un luogo salubre per trascorrere del tempo insieme o ai bambini.

Proprio a quest’ultimi abbiamo pensato quando abbiamo richiesto l’utilizzo, a chi di competenza, dell’area dell’ex Arzocco, con l’intento di creare una zona giochi a loro dedicata per l’attività all’aperto. L’idea è quella di proporre delle attività ludiche e post-scolastiche ai bambini.

La ristrutturazione ha coinvolto la sala Biliardi dove la A.S.D. Biliardo Varazze, disputerà i campionati di Serie A, B, e C. Ed il Bar Sociale, completamente ridisegnato ed arredato, è stato affidato alle cure di Francesca Penna e Omar Giagoni soci che sono esperti nel settore e che hanno esperienza decennale nel campo, l’apertura di un accesso sull’Area dell’ex Arzocco, ha permesso la realizzazione di un bel dehor dove i soci potranno rilassarsi all’aperto.

Insomma una rinascita per un’associazione storica del territorio infatti vi sono molte idee e progetti ai quali speriamo di dare presto forma e consistenza.

Nel mentre Vi invitiamo tutti sabato 1 ottobre dalle ore 18:00 tanto divertimento e tanta musica con DJ Set, Dalida From Radio Skylab che ci proporrà brani rok, punk, new wave e rock’nroll, e tutta la musica che vale la pena ballare ed a seguire DJ Nicola Arecco, direttamente dalla Raindogs House di Savona, curatore di molti progetti a supporto della scena savonese, che hanno portato avanti il verbo della contaminazione e della sperimentazione partendo dalla Black Music e da altre declinazioni groove. Vi Aspettiamo!»

www.ponentevarazzino.com

Previous articleNew Racing for Genova al Trofeo delle Merende ed allo Slalom di Bolca
Next articleIl libro Acciuga di Nadia Repetto sarà presentato in Biblioteca a Varazze