Home Altri sport Riccardo Spanu e Maria Elena Mura Campioni Sardi di Aquathlon

Riccardo Spanu e Maria Elena Mura Campioni Sardi di Aquathlon

0
riccardo spanu
Riccardo Spanu taglia vittorioso il traguardo del Sardegna Tries X (Great Job Studio)

Riccardo Spanu e Maria Elena Mura sono i mattatori della prima giornata di competizioni al Sardegna Tries X, la tre giorni all’insegna dello sport outdoor apertasi quest’oggi, sabato 30 ottobre, con i Campionati Sardi di Aquathlon, disciplina che prevede una frazione di 1 Km a nuoto e una di corsa a piedi lunga 5 Km.

Nel giorno del suo 18° compleanno, il cagliaritano Spanu (Fuel Triathlon) ha dimostrato la propria superiorità nella frazione di corsa dopo concluso la frazione di nuoto spalla a spalla con Andrea Scano (Tri Team Sassari), giunto sul traguardo di Punta Marana in seconda posizione a 1’38”. Ha completato il podio il giovanissimo Angelo Dau (Tri Team Sassari), classe 2004.

“Sono doppiamente felice”, ha spiegato Spanu dopo aver tagliato la linea d’arrivo. – “Il mare era piatto, le condizioni ideali per esprimermi al meglio a nuoto. Poi ho concluso con una corsa distesa. Arrivo dall’atletica, pertanto la corsa è il mio punto di forza, però sto crescendo anche nel nuoto e nel ciclismo in ottica triathlon”.

Nella gara femminile, Mura (Tri Team Sassari) si è lasciata alle spalle Cristina Ligas (No Limits Sport) grazie a una gestione ottimale delle energie. Terzo posto per Bianca Delogu. “Non sono fortissima a nuoto, ho capito che il ritmo era troppo sostenuto per me e ho cercato di gestirmi”, ha raccontato la sassarese Maria Elena Mura, insegnante di matematica e scienze. – “Nella corsa sono riuscita a rimontare su Cristina (uscita in prima posizione dalla frazione a nuoto) che ha avuto qualche problema fisico”.

Nella mattinata si sono svolte le gare del Campionato Sardo giovanile, di seguito i campioni: Michele Loi e Giorgia Pieraccini (Youth A), Riccardo Loi ed Elisa Zurru (Ragazzi), Greta Farassino (Esordienti Donne), Beatrice Farassino (Cuccioli Donne).

Nella giornata di domani, domenica 31 ottobre, il programma del Sardegna Tries X proseguirà con la gara internazionale di Triathlon Cross Country. Al via numerosi protagonisti della specialità a livello mondiale: Kieran McPherson (Nuova Zelanda), Jullien Buffe (Francia), Nicolas Lebrun (Francia), Xavier Dafflon (Svizzera), Leon Drajer (Spagna), Dominik Wychera (Austria), Felix Schumann (Germania), Joep Staps (Paesi Bassi), William Allen (Stati Uniti) e il trentino Alessandro Degasperi in campo maschile, Morgane Riou (Francia), Kiara Lenaertz (Belgio), Maud Golsteyn (Paesi Bassi) e l’azzurra Monica Cibin per quanto concerne la prova femminile.

Gli atleti dovranno affrontare una frazione iniziale di nuoto lunga 1 Km nelle limpide acque del Golfo di Marinella, seguita dalle sezioni di Mountain Bike (23 Km) e di corsa (7 Km) che si snoderanno sui selvaggi single track attorno al colle di Nostra Signora del Monte, sopra Punta Marana, non lontano da Olbia.

AQUATHLON CLASSIC – ORDINE D’ARRIVO MASCHILE (TOP 3)
1) Riccardo Spanu (Fuel Triathlon) in 29’01”
2) Andrea Scano (Tri Team Sassari) a 1’38”
3) Angelo Dau (Tri Team Sassari) a 3’24”

AQUATHLON CLASSIC – ORDINE D’ARRIVO FEMMIILE (TOP 3)
1) Maria Elena Mura (Tri Team Sassari) in 38’46”
2) Cristina Ligas (No Limits Sport) a 32″
3) Bianca Delogu (Tri Team Sassari) a 1’22”

NO COMMENTS

condividi
Translate »
Exit mobile version