Sabato derby spezzino: Zephyr Mulattieri – Npsg Trading Logistic Spezia

Npsg Trading Logistic Spezia
Npsg Trading Logistic Spezia

Sabato alle ore 17, nella location del PalaConti, la tensostruttura di S.Stefano M., con la direzione di Pananiia e Armelani, della sezione di Firenze, va in onda il secondo atto del derby spezzino di serie B tra la nostra formazione, Npsg Trading Logistic Spezia, e quella locale della Zephyr.

All’andata la sorte fu nostra alleata e con una prestazione molto buona sotto tutti i punti di vista conquistammo l’intera posta vincendo 3/1. Tutto questo però ormai è storia e come tale in archivio, la realtà di oggi racconta tutta un’altra situazione che, esaminando la classifica, parrebbe sembrare completamente a nostro favore ma sappiamo tutti che non sarà assolutamente così. Anzi…. Il grande mistero del volley, in questo girone A della serie B, è rappresentato dalla posizione di classifica dei nostri avversari in piena lotta per non retrocedere. Atleti come Nannini, Magnani, Salsi, De Matteis e Grassi poco o nulla hanno a che spartire con la B ed i loro curriculum lo dimostrano visto i parquet di ben altre categorie che hanno calcato e che sono in grado di vincere qualunque gara debbano affrontare in questo girone figuriamoci quindi il derby con tutti gli stimoli che un confronto del genere da ai protagonisti. Noi d’altro canto arriveremo alla gara con una settimana di lavoro densa di impegni extrapallavolistici che sicuramente potrebbero averci distratto ma i ragazzi meritavano di viverli, con alcuni atleti sicuramente non al meglio e le scorie di un tour de force che ci ha visto protagonisti nelle ultime settimane. Fortunatamente la posizione di classifica ci consente di affrontare l’impegno in relativa tranquillità, cercando sicuramente di vincere ma consci che una eventuale sconfitta non sarebbe un dramma. Coach Marselli solitamente parte con Grassi/Magnani, Nannini e De Matteis al centro con Conti pronto a subentrare in caso di bisogno, Salsi e Facchini (o Bottaini) in posto 4, Ruggeri e Vignali a dividersi il ruolo di libero. Magnani soprattutto ma anche Salsi e Nannini sono i terminali di attacco solitamente più efficaci e principalmente il primo viene sollecitato dal palleggiatore (molto abile tatticamente) nei momenti difficili della gara e quando la palla scotta. Ruggeri e Vignali si fanno carico del peso maggiore in ricezione e difesa assicurando percentuali di assoluto valore che il capitano Grassi sfrutta sempre al meglio. La volontà feroce che sicuramente animerà i rossoblù nell’intento di assicurarsi il punteggio pieno, la particolarità dell’impianto dove per chiunque è sempre difficile giocare al meglio per assenza di punti di riferimento, illuminazione particolare e quant’altro e l’oggettiva forza individuale e di squadra dei rossoblù che vorranno anche vendicare la sconfitta dell’andata oltre alle tensioni proprie di ogni derby, rendono palese quanto difficile sarà la gara per noi. Come sempre servirà, compatibilmente con le indicazioni dello staff medico, la miglior formazione possibile che affronti la gara con l’approccio consono, la concentrazione giusta e la ferrea volontà di vincere per provare ad uscire dal PalaConti con un risultato positivo. Non sappiamo se questo accadrà ma siamo certi che chiunque scenderà in campo darà il 110% per riuscirci. Questo per noi come sempre sarà sufficiente qualunque risultato sancirà il campo. Andèmo fanti, deghe drento!!!

condividi
Translate »
Exit mobile version