Home Altro

Saccone – Discorso di ringraziamento per nuova nomina

Discorso di ringraziamento nomina a Presidente 2° commissione Ambiente Turismo Mobilità

Vorrei fare un grandissimo ringraziamento a tutti i consiglieri comunali membri della Commissione ed a tutte le forze politiche di maggioranza e minoranza rappresentate, per la fiducia riposta.

Il nostro territorio soffre di grandi pressioni ambientali che mettono a rischio la nostra Salute e quella dei nostri figli.
Questa Commissione può e deve essere, secondo me, una sede in cui sviluppare e proporre seri progetti di risanamento ambientale, nonché uno strumento di supporto all’Amministrazione, al Consiglio ed alla città per gestire le grandi e piccole criticità o emergenze ambientali.
A mio parere, la Commissione, seppur costituita da Consiglieri Comunali, quindi da soggetti aventi prerogative e titolarità politiche, dovrebbe diventare uno strumento di confronto e di proposta che vada oltre le diversità di schieramenti, dal momento che gli obiettivi di tutela e risanamento ambientale nascono da esigenze e soprattutto da diritti assolutamente trasversali stabiliti dalla Costituzione e regolati da importanti norme e nazionali ed europee.

Lo spirito con cui mi permetto di vedere la funzione della Commissione, è quello di essere molto operativa e molto unita nella ricerca e nella proposta di soluzioni, in un clima di fiducia reciproca, rifuggendo le logiche di appartenenza politica, ovvie e utili in altri contesti, ma secondo me, non così necessarie quando si parla di Ambiente, di Turismo, di Mobilità…ovvero della nostra casa…
Spero di riuscire quindi a lavorare bene in squadra, con tutti i membri della Commissione, nell’unico ed esclusivo obiettivo di fare bene per la nostra collettività, mantenendo poi le ovvie ed inevitabili diversità o contrapposizioni politiche negli altri ambiti.

Infine un ringraziamento a tutti i presidenti che mi hanno preceduto e un in bocca all’ ultimo presidente di questa commissione che in questo momento sta giurando a Palazzo Chigi e non ha potuto unirsi al voto.

Patrizia Saccone