SALSOMAGGIORE, GUALDI E BOTTAZZI SONO PRONTI

0

immagine a cura di Foto Magnano

Ranica (BG) – Siamo solo alla quinta edizione ma il Rally di Salsomaggiore Terme è già riuscito a ritagliarsi l’ambito ruolo di appuntamento irrinunciabile prima dell’estate.

Anche in casa Rally Sport Evolution l’attrazione per questo evento, terzo atto della Coppa Rally ACI Sport di zona cinque, si è fatta sentire e saranno due i portacolori del team di Ranica al via.

Ad aprire la strada ci penserà Luca Gualdi, alle note Fabio Cortinovis, che scenderà in campo con una Peugeot 208 Rally 4 nell’intento di prepararsi al meglio per il prossimo 1000 Miglia.

Reduce da un buon terzo di classe al Prealpi Orobiche la prima punta della compagine bergamasca metterà nel mirino i migliori cinque, quale obiettivo primario per il 6 e 7 di Agosto.

“Saremo al Salsomaggiore per un test” – racconta Gualdi – “perchè vogliamo essere pronti per il 1000 Miglia. Vogliamo mantenerci in allenamento con la Peugeot 208 Rally 4 perchè, nel bresciano, il livello della sfida sarà sicuramente di altissimo profilo e vogliamo essere competitivi dal via. Sarà la prima volta che affronteremo questo rally, non ci siamo mai stati prima d’ora. Il pacchetto rimane invariato, stesso navigatore, stessa vettura e stesso team che ringrazio in anticipo. Non ci sono particolari variazioni. Il percorso direi che è discreto, molto veloce e dovrebbe essere adatto alla nostra 208. L’obiettivo è quello di stare nei primi cinque.”

A seguirlo a ruota, nell’elenco iscritti, sarà Massimo Bottazzi, in coppia con Samuele Valzano.

Per il secondo alfiere schierato sarà pronta una seconda Peugeot 208 Rally 4 con la quale rompere il ghiaccio, trattandosi del primo impegno stagionale, qui a Salsomaggiore Terme.

“Non seguo la coppa di zona” – racconta Bottazzi – “ma correrò al Salsomaggiore Terme per la mia innata passione per i rally. Ho già partecipato alle precedenti edizioni ma possiamo dire che sono sempre stati dei debutti. Nel 2020 avevo un nuovo navigatore, nel 2021 una nuova vettura e quest’anno, neanche a farlo apposta, avrò ancora un nuovo naviga. Conoscendo Claudio la vettura sarà al top, dotata di tutti gli ultimi aggiornamenti. Il percorso è veloce, più salita che discesa, con strade larghe anche se preferisco la discesa tortuosa e le speciali lunghe. Sta nella capacità del pilota adattare la vettura e lo stile di guida ad ogni condizione. Mi aspetto di fare meglio dello scorso anno, qualche errore di troppo ed un tempo imposto. Grazie a tutti i nostri partners, alla Rally Sport Evolution ed a tutti quelli che mi sostengono sempre.”

Due le frazioni di gara previste per il Salsomaggiore Terme targato 2022, a partire da un Sabato che vedrà i concorrenti impegnati sulla “Show Salsomaggiore” (2,40 km).

Archiviato l’aperitivo ci si sposterà alla Domenica per la vera e propria battaglia.

Tre i tratti cronometrati previsti, da ripetere per altrettanti passaggi, iniziando da “Tabiano Terme” (4,60 km), proseguendo con “Pellegrino Parmense” (7,10 km) e con “Varano de’ Melegari” (7,50 km), per un totale di sessanta chilometri cronometrati complessivi.

NO COMMENTS

condividi
Translate »
Exit mobile version