Home Sport squadra Pallavolo Serie D

Serie D

0

US OLYMPIA VOLTRI US OLYMPIA VOLTRI – ASD VOLLEY TEAM  1 – 3 (27-29, 25-13, 31-33, 22-25)OLYMPIA VOLTRI: Zerbo 3, Manzotti 13, Vallarino 10, Venturini 15, Cavo 1, Ferrando 10, Vano 9, Ramello 1, Pesce D. 0, Cancellaro libero, n.e. Calvi, Gestro, Pesce P. All. Crosio.VOLLEY TEAM: Cagnola 2, Della Zoppa 19, Pietra 13, Balito 5, Giannelli 16, Ghisi 2, Scinicariello 10, Viosi 5, Bianchi libero, n.e. Righi, Ferrari, Castagna. All. Baruzzo.ARBITRO: Squazzini di Savona.Stentando un po’, soprattutto soffrendo una strana parentesi di black-out tra il finale del primo set e tutto il secondo, il Volley Team s’impone comunque ai Capannoni di Voltri alla seconda squadra dell’ Olympia (la prima milita in Serie C) e s’insedia in seconda posizione nel Girone unico ligure della D. Dopo 7 turni infatti, con questo recupero il Team Volley scavalca sia il Cogoleto battuto sul campo della capolista Futura Ceparana, sia l’ Acli Santa Sabina che però deve recuperare il match contro il Celle-Varazze “fanalino di coda”. Cronaca…A Genova il Team si presenta con Cagnola in regìa, Balito e quel Della Zoppa che sarà il “top scorer” di banda con Ghisi opposto, Scinicariello e/o Viosi al centro con Bianchi libero; presto però il tecnico Riccardo Baruzzo inserirà Pietra al posto di Balito e Giannelli in luogo di Ghisi. Sull’altro fronte un giovane Olympia risponde con Zerbo al palleggio, manzotti e Vallarino alle ali con Venturini opposto, Vano e/o Ferrando centrali con Cancellaro libero.Avvio “sparato” dei sarzano-santostefanesi che si portano rapidamente sull’ 8-14 a favore, dopo un po’ il 13-20 lascia presumere una chiusura molto veloce del primo set, invece al secondo time-out chiesto dai genovesi gli ospiti cascano in quel torpore che li perseguiterà appunto sino a tutta la seconda parte della gara. Infatti si giunge in breve al 23-23 e per aggiudicarsi sul filo di lana la frazione i biancoblu devono sudare le proverbiali sette camice. Infine una botta di Scinicariello e un errore avversario decretano il 27-29 a beneficio ospite in 28 minuti in tutto.Sennonché il momento di crisi dei ragazzi allenati da Baruzzo si propaga al secondo set che gli “olympici” dominano da capo a piedi, portandosi da un 5-0 a un 15-8, quindi da un 20-12 a un 23-13 sempre a proprio vantaggio. Alla fine, in 23 minuti, matura il 25-13 che fa 1-1.Volley rinvigorito invece nel terzo set, anche se il 2-5 con cui scattano in apertura inganna, poiché molto presto la frazione si incanala su una esasperante parità: si va dal 12-12 al 17-17 e dal 20-20 al 31-31, finché una sberla di Pietra e un’altra di Giannelli sanciscono finalmente il 31-33 di marca “teamiana”, consumatosi niente meno che in mezz’ora. E’ 1-2.Partenza bianco-gialloblu nel quarto set, coi padroni di casa che si portano sul 7-2, poi successivamente a un time-out chiesto da coach Riccardo le cose si mettono meglio per capitan Giannelli e compagni. Così, dopo un po’ ecco l’ 11-11, a quel punto un paio di errori locali portano il Volley Team avanti per 11-13 ed inizia il “count-down” verso la vittoria sebbene i rivali non si arrendano mai. Al termine, una schiacciata di Ferrando atterra fuori ed è il 22-25 conclusivo, avutosi in 20 minuti.  Sulla strada degli spogliatoi, mister Baruzzo mugugna per qualche difficoltà di troppo registratasi nel piegare una squadra di giovincelli e si rallegra per un pizzico di fortuna, manifestatasi soprattutto nelle battute finali di quell’estenuante terzo set che se perso avrebbe potuto comportare terribili complicazioni. Impegno a venire giovedì sera contro la Call & Call Spedia, al Palamariotti spezzino, ore 21.Altri recuperi della 1.a giornata che era “saltata” a causa dell’alluvione: Sestri Levante-Lollipop Sanremo 3-2, Futura Avis Ceparana-Cogoleto 3-1.Classifica: Futura Avis Techne 21 punti in 7 gare, Volley Team 16 in 7, Cogoleto 15 in 7, Acli Santa Sabina 14 in 6, Olympia V. 9 in 7, Sestri L.  e Lollipop S. 8 in 7, Maremola 7 in 6, Albisola e Spedia Call & Call Sp 6 in 6, Zephyr Trading S. Stefano 4 in 6, Celle-Varazze.Prossimo turno: Futura Ceparana-Albisola, Call & Call Spedia-Volley Team, Cogoleto-Olympia Voltri, Lollipop Sanremo-Santa Sabina, Sestri Levante-Celle Varazze, Zephyr Trading Santo Stefano-Maremola.Buone notizie nel frattempo dalla sezione femminile dell’ Asd Volley Team, dove l’ Under 16 allenata da Gaspare Scira ha colto il primo punto in campionato, pur perdendo per 3-2 in casa di un Centro Volley Spezia che s’è imposto (alla palestra “2 Giugno”) solo di 2 punti al tie-break; i set: 16-25, 25-17, 25-16, 23-25, 15-13.Sempre prima in classifica intanto l’ Under 14 del trainer Marco Ruggia, che ha ospitato e battuto per 3-1 in Viale Alpi il Don Bosco Spezia…25-14, 13-25, 25-23 e 25-15 i set.Cresce contemporaneamente la “febbre” per la “partitissima” con la Nuova Oma Valdimagra che, fra il turno di andata mercoledì prossimo in Viale Alpi alle ore 20.25 e quello di ritorno a S. Stefano la settimana successiva, deciderà con ogni probabilità il campionato Under 18. A proposito, senza dubbio confortante il 12.o posto che la “U18” del Volley Team ha conquistato alla Winter Cup “Anderlini” in Emilia, durante le feste. Si tratta forse del più quotato torneo giovanile a livello nazionale.